intervista di iena musicale marco benanti a Tony Caddozzo!

Tony, qua la cosa è seria, ci sarebbe un caso umano alla Cgil. Di nome fa Luisella Albanella. Sarebbe in crisi...per motivi elettorali. Ti risulta?

Confermo. Ed è davvero un brutto affare. Ci sono tre culi ma una sola poltrona. Il dilemma è: quale culo fare accomodare in Parlamento: quello di Concetta Raia, di Angelo Villari o quello ben più ingombrante di Albanella?

Sempre che la poltrona alla fine poi ci sia, il che non è scontato. Al momento però sarebbe in pole position la Raia. E tutto ciò addolora Albanella. Che però ha un problema: ha votato il jobs act e la riforma costituzionale. Praticamente impresentabile.

Qualcuno racconta che avrebbe visto di notte, in un momento di crisi esistenziale, addirittura Angelo Villari. C'è del verosimile?

Angelo Villari appare di notte a tanti, ad alcuni in forma di sogno e ad altri in forma di incubo. Per Albanella è certamente un incubo e anche per Enzo Bianco (per ragioni diverse). Pare vi sia chi lo vorrebbe sindaco di Catania. Fa quanto ci risulta anche lei, Benanti, lo voterebbe a sindaco di Catania.

Insomma, cosa accade? Siamo ad una "svolta epocale"?

Ha detto bene, svolta epocale. Il Quartetto Cetra della politica catanese (Villari-Raia-Rota-Albanella) potrebbe presto diventare un terzetto. È la fine del villarismo unanimista. Maledette poltrone.

Che futuro politico ha il noto "quartetto cetra" della politica siciliana? Ma a questo punto quale scenari vedi per il prossimo futuro?

Scenari pirotecnici. Tutto è in movimento. Le truppe d'assalto sono pronte alla campagna elettorale. La parola d'ordine è: o poltrona o morte!

A proposito, ma è vero che addirittura qualcuno alla Cgil è riuscito a dire che al comune di Catania non va proprio tutto bene? Un caso di doping politico?

C'è malessere, confermo. Un malessere tattico. Villari uscirà presto dalla giunta e in Cgil si fanno prove tecniche di opposizione a Bianco. È arrivato il tempo del "liberi tutti". Il Quartetto Cetra (o terzetto che sia) si fa sempre più rock. Adesso sono una cover band dei Subsonica.