Niente male come inizio!

Il neo assessore Enrico Trantino e l’intercessione di…

Politica   Venerdi, 29 novembre 2019

"...Perché? Perché spiegavi il “sistema Catania”. Come? Ricorrendo all’immagine di un prisma. Proprio così: lo vedi da una prospettiva e sembra una cosa, in realtà è un’altra. Lo giri ed ecco ancora una volta che cambia volto, ma in realtà è la stessa cosa. Il tuo “paragone blasfemo” era riferito alle forze politiche, ai presunti “avversari”, “destra” e “sinistra”. Li ha sempre descritti, questi “avversari”, come compari. Perché è vero, lo sanno pure loro, ma devono negare, altrimenti il “Sistema Catania” comincerebbe sul serio a crollare.

Perché senza questa “sinistra” e senza questa”destra” uniti -nel loro continuo trasformismo- a sgovernare questa triste città, non ci sarebbe futuro per i gruppi di Potere che comandano sotto l’Etna..."https://www.ienesiciliane.it/articolo.php?aid=5670&replytocom=717

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Come prima dichiarazione non c’è che dire: un vero capolavoro. Enrico Trantino, fresco di nomina, ha pensato bene di comunicare urbi et orbi, tramite il proprio profilo social, quanto segue:

Le innumerevoli attestazioni, di cui vi ringrazio, mi fanno temere di risultare inadeguato rispetto alle attese che avete riposto. (Assessore, mette già le mani avanti?)

Da una prima ricognizione il quadro è desolante; (Ma quando l’ha fatta la ricognizione, di notte?)

ma più che per carenza di risorse, per la penuria di dirigenti e progettisti che possano far diventare “cantierabili” le numerose opere “sulla carta” e non perdere i finanziamenti (che, per l’impronta leale che intendo infondere, ricordo esserci stati dati dal governo Renzi per intercessione del Sindaco Bianco).

(Ma qual è la necessità di ringraziare Renzi e Bianco, utilizzando, addirittura, la parola intercessione?)

Non mi perdo d’animo perché so di contare su una città - e un’amministrazione - che confida in un nuovo corso. (Perché parla di un nuovo corso? Quello che è stato fatto fino ad ora non le piace?)

 E io, in mancanza di bacchetta magica, cercherò di trovare risposte più che scuse.
Amiamo Catania. Dipende da noi.

Caro neo assessore Trantino: lei è stato nominato per intercessione di qualcuno o per scelta libera del sindaco? A proposito: le ricordiamo che il primo cittadino di Catania è Salvo Pogliese.

Non pensa che sia stato quanto meno inopportuno il passaggio in cui scrive di Renzi e Bianco, senza peraltro mai citare Salvo Pogliese che lo ha “voluto?” al proprio fianco?

Siamo curiosi di sapere cosa ne pensa il primo cittadino della sua esternazione social e qual è il commento, in privato, dei vertici del movimento di cui lei fa parte.

W l’intercessione!

di iena al servizio della Reazione marco benanti Data: Venerdi, 29 novembre 2019

Articoli correlati

Salvo Pogliese non è cosa di fare il sindaco

di iena marco pitrella È la svolta a destra, troppo a destra, bellezza! Salvo Pogliese, è stato il “Sole24Ore” a dare la notizia, è risultato solo...

Parlamento esautorato

di Alberto Pasqua  La pubblicazione dal titolo “Parlamento esautorato - Degenerazione della democrazia” di Vito Pirrone, avvocato penalista, pubblicato sul Laos, ...