Niente male come inizio!

Il neo assessore Enrico Trantino e l’intercessione di…

Politica   Venerdi, 29 novembre 2019

"...Perché? Perché spiegavi il “sistema Catania”. Come? Ricorrendo all’immagine di un prisma. Proprio così: lo vedi da una prospettiva e sembra una cosa, in realtà è un’altra. Lo giri ed ecco ancora una volta che cambia volto, ma in realtà è la stessa cosa. Il tuo “paragone blasfemo” era riferito alle forze politiche, ai presunti “avversari”, “destra” e “sinistra”. Li ha sempre descritti, questi “avversari”, come compari. Perché è vero, lo sanno pure loro, ma devono negare, altrimenti il “Sistema Catania” comincerebbe sul serio a crollare.

Perché senza questa “sinistra” e senza questa”destra” uniti -nel loro continuo trasformismo- a sgovernare questa triste città, non ci sarebbe futuro per i gruppi di Potere che comandano sotto l’Etna..."https://www.ienesiciliane.it/articolo.php?aid=5670&replytocom=717

---------------------------------------------------------------------------------------------------

Come prima dichiarazione non c’è che dire: un vero capolavoro. Enrico Trantino, fresco di nomina, ha pensato bene di comunicare urbi et orbi, tramite il proprio profilo social, quanto segue:

Le innumerevoli attestazioni, di cui vi ringrazio, mi fanno temere di risultare inadeguato rispetto alle attese che avete riposto. (Assessore, mette già le mani avanti?)

Da una prima ricognizione il quadro è desolante; (Ma quando l’ha fatta la ricognizione, di notte?)

ma più che per carenza di risorse, per la penuria di dirigenti e progettisti che possano far diventare “cantierabili” le numerose opere “sulla carta” e non perdere i finanziamenti (che, per l’impronta leale che intendo infondere, ricordo esserci stati dati dal governo Renzi per intercessione del Sindaco Bianco).

(Ma qual è la necessità di ringraziare Renzi e Bianco, utilizzando, addirittura, la parola intercessione?)

Non mi perdo d’animo perché so di contare su una città - e un’amministrazione - che confida in un nuovo corso. (Perché parla di un nuovo corso? Quello che è stato fatto fino ad ora non le piace?)

 E io, in mancanza di bacchetta magica, cercherò di trovare risposte più che scuse.
Amiamo Catania. Dipende da noi.

Caro neo assessore Trantino: lei è stato nominato per intercessione di qualcuno o per scelta libera del sindaco? A proposito: le ricordiamo che il primo cittadino di Catania è Salvo Pogliese.

Non pensa che sia stato quanto meno inopportuno il passaggio in cui scrive di Renzi e Bianco, senza peraltro mai citare Salvo Pogliese che lo ha “voluto?” al proprio fianco?

Siamo curiosi di sapere cosa ne pensa il primo cittadino della sua esternazione social e qual è il commento, in privato, dei vertici del movimento di cui lei fa parte.

W l’intercessione!

di iena al servizio della Reazione marco benanti Data: Venerdi, 29 novembre 2019

Articoli correlati

Cronache del Palazzo: stamane consiglio comunale, si parlerà di partec...

Il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Castiglione, ha convocato in seduta straordinaria l'Assemblea cittadina per venerdì 13 dicembre, alle ore 10, nell'a...

Corso sulle mafie, una proposta politica e culturale dell'USB Scuola

di Orazio Vasta A Catania, presso il Liceo Scientifico “Principe Umberto di Savoia”, preceduta dai saluti della preside professoressa Maria Raciti e da una introduzion...