comunicato stampa

Guardia di Finanza, Catania: corruzione nei lavori di rifacimento delle strade della Sicilia Orientale, nove arresti

Comunicati Stampa   Sabato, 30 novembre 2019

Catania, 30 novembre 2019

GUARDIA DI FINANZA, CATANIA: CORRUZIONE A.N.A.S. NEI LAVORI DI RIFACIMENTO DELLE STRADE DELLA SICILIA ORIENTALE, NUOVI ARRESTI TRA FUNZIONARI E IMPRENDITORI.

Su delega di questa Procura della Repubblica, i Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania nei confronti di 9 persone (6 in carcere e 3 agli arresti domiciliari) indagate, in concorso, per corruzione perpetrata nell’esecuzione di lavori di rifacimento delle strade affidati all’A.N.A.S. SPA (Area Compartimentale di Catania) nonché nella sostituzione di barriere incidentate e nella manutenzione delle opere in verde lungo le medesime arterie.

L’odierno provvedimento è la terza misura adottata dal G.I.P. etneo, nell’ambito dell’Operazione “Buche d’Oro”, condotta dal Nucleo di Polizia Economico- Finanziaria di Catania, delegata e coordinata da questa Procura che ha già portato all’emissione di 9 misure restrittive, al controllo di appalti per milioni di euro.

Alle ore 10.30, presso la Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, dott. Carmelo Zuccaro, si terrà una conferenza stampa nel corso della quale saranno illustrati tutti i particolari della nuova operazione.



di ienesicule Data: Sabato, 30 novembre 2019

Articoli correlati

Legambiente "boccia" Salvuccio: isole spartitraffico e sicurezza per i...

Si può proclamare in continuazione di fare interventi sostenibili per il bene di Catania e subito dopo agire in modo diametralmente opposto? Sembrerebbe che l’amminist...

Trasporti siculi, Sac: deliberato aumento di capitale per Soaco

L’assemblea straordinaria di SOACO, la società di gestione dell’Aeroporto di Comiso, riunitasi nella torre uffici della SAC, ha deliberato l’aumento di cap...