comunicato stampa dallo studio lipera, stamane conferenza stampa

Cronaca, Catania: Fulvio Frisone denuncia padre e sorelle per diffamazione e calunnia, rei di aver chiesto nei suoi confronti la nomina di un amministratore di sostegno

Comunicati Stampa   Lunedi, 2 dicembre 2019

dallo studio Lipera:

"Il Dott. Fulvio FRISONE, fisico nucleare di fama mondiale affetto da tetraplegia spastico-distonica, dopo esser stato vittima, in data 4 maggio 2019, di una ignobile aggressione ai suoi danni da parte della sorella, FRISONE Gaetana, detta Palma, che lo ha ingiustamente e ripetutamente schiaffeggiato, e di minacce da parte del cognato, MAMO Salvatore, ha proposto denuncia-querela nei loro confronti. Il P.M. titolare del procedimento, in data 8/7/2019, ha inaspettatamente avanzato richiesta di archiviazione nei confronti degli indagati, affermando l’insussistenza di una condotta penalmente rilevante in capo agli stessi atteso che in un episodio “isolato l’indagata ha colpito il fratello con due schiaffi”.

Avverso tale inspiegabile e non condivisibile richiesta il Dott. FRISONE ha tempestivamente proposto atto di opposizione, evidenziando la gravità dell’accaduto, un ‘ingiustificata e spregevole aggressione ai danni di un soggetto che non può difendersi. Oggi, in attesa che venga fissata l’udienza di trattazione dell’opposizione da parte del GIP di Catania, il Dott. FRISONE è di nuovo fatto bersaglio di attacchi gratuiti e ritorsivi da parte dei suoi familiari. Infatti, allo stesso è stato ordinato di comparire dinnanzi il Tribunale di Catania, Giudice Tutelare, Dott.ssa FALSAPERLA, all’udienza del 2/12/2019, cioè oggi alle 13.00, nel giudizio per la nomina di un amministratore di sostegno, con istanza di sequestro dei suoi conti correnti. In particolare, con il ricorso introduttivo del giudizio promosso dal padre, FRISONE Carmelo, e dalle sorelle, FRISONE Gaetana e FRISONE Giuseppina, il Dott. FRISONE è stato ingiustamente diffamato e calunniato, definito come un incapace che conduce uno stile di vita pregiudizievole e non è in grado di badare a sé e ai propri interessi. Tale accuse hanno indignato profondamente il Dott. FRISONE, perché viene strumentalizzata la sua difficile condizione fisica per colpire la sua immagine e il suo patrimonio, tant’è che ha presentato nei confronti del padre e delle sorelle formale denuncia-querela per i reati di diffamazione, calunnia e violazione della privacy e costituitosi dinnanzi al Tribunale ha chiesto il rigetto dell’azione proposta nei suoi confronti e la condanna al risarcimento dei danni dei suoi familiari per lite temeraria."

 

di ienesicule Data: Lunedi, 2 dicembre 2019

Articoli correlati

Legambiente "boccia" Salvuccio: isole spartitraffico e sicurezza per i...

Si può proclamare in continuazione di fare interventi sostenibili per il bene di Catania e subito dopo agire in modo diametralmente opposto? Sembrerebbe che l’amminist...

Trasporti siculi, Sac: deliberato aumento di capitale per Soaco

L’assemblea straordinaria di SOACO, la società di gestione dell’Aeroporto di Comiso, riunitasi nella torre uffici della SAC, ha deliberato l’aumento di cap...