dichiarazione del sindaco di motta s.anastasia

Anastasio Carrà:"Ponte Graci finalmente chiarezza, tra 15 giorni partirà la ricostruzione, ad Anas e Regione il mio ringraziamento per averci ascoltato"

Politica   Martedi, 14 gennaio 2020

"Il Genio civile di Catania ha ultimato la verifica sismica sulle esistenti spalle dell'ex cavalcavia sulla Strada statale 121. Inoltre, nei lavori di ricostruzione è stato inserito il risanamento del sottopasso di via Rosolino Pilo, fra Motta e Misterbianco, per lenire il rischio di pericolosi allagamenti e migliorare la viabilità.
Poiché, in tanti, con ruoli di rilievo politico nazionale, in cerca di visibilità, tentano invano di attribuirisi paternità di meriti assolutamente infondati, devo far rilevare - per mera verità di cronaca - che il risanamento del citato sottopasso di via Rosolino Pilo fu formalmente ed espressamente indicato e richiesto dal sottoscritto all'Assesore Marco Falcone, il quale si è attivamente adoperato presso le sedi opportune, attraverso una serrata attività di raccordo e compulso con gli organismi nazionali e regionali.
Detto ciò, tra due settimane il cantiere di ricostruzione dell'ex ponte Graci, dovrebbe essere avviato da parte di Anas, con somma soddisfazione e gioia del sottoscritto.
Ringrazio quindi il Governo Regionale, nella persona del presidente Nello Musumeci e l'Assessore On. Marco Falcone, che pur non avendo diretta competenza sull'opera, essendo di proprietà ANAS, hanno concretamente operato erogando fondi e assistenza tecnica, accogliendo in toto i suggerimenti avanzati da questa amministrazione comunale.
Andiamo avanti.

Il Sindaco Anastasio Carrà."

di ienesicule Data: Martedi, 14 gennaio 2020

Articoli correlati

San Giovanni La Punta: la "roulette" del sindaco

iena politica.   A San Giovanni La Punta è già clima elettorale, ma gli equilibri sono ancora precari. Le alleanze storiche si sono sfaldate da tempo e si sta ...

Anche sotto l’Etna “CATANIA METROPOLI IN Azione”

Nasce a Catania Azione: giovedì 23  appuntamento all'Hotel Excelsior alle 17.30. Malgrado tutti e tutto, c'è ancora chi non si rassegna, chi non ha gettato...