comunicato stampa

Amt Catania, denuncia Fast Confsal: "lavoratori allo sbando e azienda tutta da rifare"

Comunicati Stampa   Mercoledi, 8 aprile 2020

"Comunicato stampa FAST Confsal di ieri 7 aprile.

AMT DI CATANIA: LAVORATORI ALLO SBANDO E AZIENDA TUTTA DA RIFARE.

La crisi che stanno vivendo tutte le Aziende del Tpl in Italia in questo momento e i danni patiti dai lavoratori  del settore a causa dell' “EMERGENZA COVID – 19 “, non ha precedenti ed è sotto gli occhi di tutti gli operatori e addetti ai lavori, in particolar modo, Associazioni Sindacali e Datoriali.
Eppure, nonostante questo disastro, tutte le Aziende pubbliche e private che siano, stanno reagendo in modo corale, composta, responsabile,   insieme ai rappresentanti dei lavoratori, per far sì che i contraccolpi nei confronti del tessuto socio economico rappresentato dal TPL, vengano  quanto più possibile attutiti e limitando al massimo i danni nei riguardi, soprattutto, dei lavoratori, facendo leva sugli ammortizzatori sociali, come nel caso, del FONDO BILATERALE DI SOLIDARIETÀ degli Autoferrotranvieri.
In questo drammatico  contesto, tutte le Aziende sanno di dover anticipare ai lavoratori,  il pagamento dei trattamenti di integrazione salariale a carico dei fondi, almeno per 9 settimane,nella misura pari all'80% , con il meccanismo del conguaglio sui contributi INPS.
Evidentemente, QUESTO NON VALE PER  l'AMT SPA, PARTECIPATA DEL COMUNE DI CATANIA!
Infatti, è di ieri pomeriggio la notizia, dopo che si è svolta la video conferenza fra le Organizzazioni sindacali e il CDA della Società che l'Azienda,non è nelle condizioni di poter anticipare l’erogazione della prestazione alle normali scadenze di ciascun periodo di paga mensilmente previsto, in quanto, a loro dire, non ci sarebbe disponibilità di cassa!
Da qui, la protesta spontanea dei lavoratori di stamani, barricati dietro i cancelli della Rimessa8, Zona Industriale.
Stante la situazione,  chiediamo al Sindaco  POGLIESE e a tutta l'Amministrazione Comunale di fare sapere  come intende salvaguardare le retribuzioni dei mesi addivenire de i lavoratori di   AMT SPA.
F.TO Giovanni Lo Schiavo

(Segretario Regionale FAST/CONFSAL Sicilia)."

Ultim'ora: pare che l'impossibilità da parte di Amt ad anticipare le somme ai lavoratori per l'adesione al fondo bilaterale di solidarietà sia dovuta al fatto che le banche non possono fare nessuna anticipazione del credito a causa del contratto sottoscritto qualche tempo fa con banca sistema, la quale ha impegnato tutti i crediti di Amt. Ripetiamo: si tratta di una spiegazione che viene data per possibile.

di ienesicule Data: Mercoledi, 8 aprile 2020

Articoli correlati

Cronaca, Catania: domani conferenza stampa inaugurazione primo consult...

"Domani, giovedì 28 maggio alle ore 10.00 conferenza stampa per l' inaugurazione del primo Consultorio interamente autogestito dalle donne e per le donne, a Catania in ...

"Governo Democratico", denuncia del sindacato di base: nel decreto "Ri...

"La questione dell'Abitare, con la ulteriore crisi economica alimentata dalla crisi sanitaria imposta dal Coronavirus, è sempre più emergenziale. Solo a Cat...