una pellicola di pregio

Al Taormina Film Fest il “Premio Ciak Scuola Film Fest” incorona “Oskar e Lilli” di Arash T. Riahi

Spettacoli e Cultura   Giovedi, 23 luglio 2020

di Gian Maria Tesei

Una delle iniziative più interessanti del sessantaseiesimo Taormina film fest è stata quella che ha veduto coniugarsi l’illustre e storica manifestazione cinematografica con l’impegno nella divulgazione, sostegno e valorizzazione della cinematografia e della visione di essa presso gli studenti delle scuole superiori del Ciak Scuola Film Festival.

L’azione congegnata e promossa dal Ciak Scuola Film Festival si attua all’insegna della sensibilizzazione su e del propugnare valori assoluti quali tolleranza , rispetto, legalità e dell’affrontare altri importanti temi sociali, agendo sul suolo italico da ben dieci anni ed inaugurando, proprio in questa edizione della kermesse della città del monte Tauro, il percorso di tre anni che, secondo l’accordo siglato con Videobank Spa, la società che orchestra la manifestazione taorminese, darà vita ad una significativa collaborazione sul piano culturale( che si svolgerà anche grazie all’intesa, anch’essa triennale e principiante proprio quest’anno, con la Fondazione Taormina Arte).

Ad oggettivare questa sinergia c’è stato un premio specifico assegnato, esaminando i quattordici film in gara nella sezione competitiva principale della kermesse, da una giuria composta, dopo un’attenta ed accurata selezione tra le tante scuole propostesi per l’evento, da trenta discenti di tre scuole del messinese, ossia il Liceo Classico Francesco Maurolico (un cui allievo,  John Bungay Lay, ha raccordato il collegio giudicante) , I.I.S.Verona-Trento e l’Istituto Tecnico Tecnologico  Leonardo Da Vinci di Milazzo.

Lo speciale alloro è andato alla pellicola girata in Austria intitolata“Oskar e Lilli” di Arash T. Riahi( con interpreti Rosa Zant, Leopold Pallua, Anna Fenderl, Simone Fuith, Viktor Krüger) incentrata su una drammatica storia di due bambini rifugiati ceceni e sulla loro separazione forzata dalla madre ed il loro strenuo tentativo di ricongiungersi a lei.  La motivazione dell’attribuzione così recita: “Il film di Arash T. Riahi riesce a coniugare, in maniera mai artificiosa, momenti di intensa drammaticità con atmosfere di distensione e serenità. L’opera ha anche il merito di mostrare i propri contenuti in maniera tecnicamente ineccepibile. Un plauso particolare ai giovanissimi interpreti di Oskar e Lilli, gli attori Leopold Pallua e Rosa Zant che, con semplicità e maestria, riescono a trasmettere profondi sentimenti ed emozioni”

Il progetto su cui si fonda l’operato del ciak Scuola Film Festival (che è una proposta coronata nell'ambito del Piano Nazionale Cinema a Scuola promosso da MIUR e MIBACT) si realizza durante tutto l’anno scolastico, come ha spiegato il presidente Sergio Bonomo, e vede impegnati sul territorio italiano 140 istituti e quindicimila studenti di tutta Italia, ponendosi come obiettivo anche l’esaltazione delle doti filmiche e della creatività dei giovani delle scuole  avvalendosi anche dell’impegno della sede palermitana del Centro Sperimentale di cinematografia-Scuola nazionale di cinema di Palermo ( vocato ai documentari e diretto da Ivan Scinardo ed In prospettiva si staglia una cooperazione  con Istituto Luce – Cinecittà) e di un “educational tour”, fatto di proiezioni e laboratori cinematografici che rendono gli studenti edotti sulla filiera cinematografica e su come si sviluppa un progetto cinematografico , sinossi, idea del soggetto, etc. …

L’approfondimento di tematiche di assoluto rilievo sociale, quali ambiente, bullismo, droga ed altre, è alla base dell’iniziativa del Ciak Scuola Film Festival, portando alla realizzazione di video sui temi evidenziati, con inoltre lo splendido coinvolgimento di ragazzi diversamente abili in un piano complessivo dal respiro culturale importante (a tal fine si collocano gli approcci per collaborazioni con altri eventi significativi come ad esempio il Toronto Film Festival) e necessario per salvaguardare la funzione sociale della cinematografia e patrocinarne la sua diffusione tra i giovani.

 Ciak Scuola Film Fest è promosso da Ciak Experience Associazione Educa, Lab Cinecittà Sicilia e Associazione Multimedia Italia in collaborazione con CSC Scuola Nazionale di Cinema sede Sicilia, Agis, Agiscuola e Ufficio Scolastico Provinciale di Messina.

Media partner del festival Ses - Società Editrice Sud Spa.

 



 

di Gian Maria Tesei Data: Giovedi, 23 luglio 2020

Articoli correlati

Mythos Opera Festival: l’11 agosto al Teatro antico di Taormina in sce...

Sarà l’Aida di Giuseppe Verdi, in scena martedì 11 agosto, alle ore 21, nello splendido scenario del Teatro antico di Taormina, il prim...

Spettacoli e Cultura, Taormina: il 10 agosto "autori sotto le stelle"

Incontro tra musica e letteratura in una affascinante  notte di San Lorenzo, è un’iniziativa degli “autori sotto le stelle” , e che si svo...