comunicato stampa

Pogliese scivolò, il camerata Basilio Catanoso (Fdi): "condanna incredibile. Legge Severino incostituzionale. Si vada avanti rispettando il mandato popolare"

Comunicati Stampa   Giovedi, 23 luglio 2020

Basilio Catanoso (Fdi)

A Salvo Pogliese va rinnovata fiducia e stima, a fronte di una  incredibile condanna e di conseguenze legate a una legge incostituzionale come la Severino, palesemente in violazione dell’articolo 27 della Costituzione (riconosce sino al Terzo Grado la presunzione di innocenza).

Le condanne sono, pertanto, tali al terzo grado di giudizio e siamo certi che già in appello verrà riconosciuta la piena estraneità di Pogliese, “reo” di aver anticipato denaro proprio al Gruppo di appartenenza, e averne ripresa una parte, restando comunque creditore di una somma ingente.

Fatti risibili che sono usati ipocritamente dai soliti profittatori politici, fra i quali anche quelli responsabili del dissesto al Comune di Catania, le cui responsabilità nei confronti della nostra Sicilia e della Nazione sono di ben altro spessore, in negativo.

Voglio tranquillizzare chi dirigente del Partito Democratico parla di una Catania che rischia di rimanere “acefala”: a differenza loro, il nostro non è il progetto di un singolo, ma una Amministrazione corale, la cui azione di risanamento proseguirà senza indugio.

Si vada avanti, come prevede la legge, rispettando il mandato popolare, in attesa di rivedere il Sindaco fra pochissimi mesi al proprio posto, quello deciso dai cittadini catanesi.

Catania 23 luglio 2020.

di ienesicule Data: Giovedi, 23 luglio 2020

Articoli correlati

"San Berillo West": ennesima rapina. "Biglietti da visita" per il turi...

"SQUADRA MOBILE INDIVIDUATO E POSTO IN STATO DI FERMO UN RAPINATORE GAMBIANO La Polizia di Stato ha eseguito il fermo di iniziativa a carico di BARRY Ibrahim (Gambia classe 1992),...

Catania dal Vivo: tanto per cambiare extracomunitario tenta rapina di ...

"LE VOLANTI INTERVENGONO IMMEDIATAMENTE E ARRESTANO UN RAPINATORE Agenti delle Volanti, istantaneamente intervenuti, hanno immediatamente arrestato l’autore della tentata ra...