resoconto

"Meglio soli che male accompagnati", per fortuna c'è la Cub e non il "sindacato degli amici di governo": l'ultima manifestazione catanese

Cronaca   Sabato, 24 ottobre 2020

Catania, 23 ottobre 2020

Cub Sicilia

Una bellissima mattinata ha visto la Confederazione Unitaria di Base della Sicilia impegnata nello Sciopero Generale Nazionale indetto dalla CUB.

In tempi di Pandemia diffusa non è stato facile organizzare la giornata di sciopero.

A Piazza Stesicoro sotto la Statua di Vincenzo Bellini si sono radunati i lavoratori della Scuola, dei Servizi, della Vigilanza, del Lavoro Privato, dell'Assistenza Sanitaria ai Diversamente Abili, dei Trasporti, del Consorzio Autostrade, del Cara di Caltanissetta e dell'Aeroporto di Fontanarossa.

È scaturita una conferenza stampa di strada ed un'assemblea molto partecipata sui temi del Diritto al Lavoro, la Rappresentanza Sociale, la Mobilità Sostenibile ed un nuovo modello di Turismo.

Una decina di genitori ha aderito all'iniziativa legale della Cub per il rispetto dei Diritti degli Studenti Diversamente Abili e l'applicazione della sentenza del CGA che ne garantisce i diritti alle Cure ed alla Formazione.

Sono intervenuti Consiglieri Municipali e Studenti Universitari.

La Cub ha depositato, sotto la lapide di Salvatore Novembre, un mazzo di fiori per ricordare e riflettere sui fatti avvenuti nel Paese nel Luglio 60, quando Tambroni faceva aprire il fuoco sui lavoratori che scioperavano per chiedere Pane, Lavoro e Libertà.

Il giovane operaio edile venne colpito dal fuoco delle forze dell'ordine e dopo ore di agonia si spense sul selciato del quartiere di San Berillo Vecchio.

La Cub Sicilia, con un gesto simbolico e con l'assemblea di strada ne ha rivendicato la continuità ideale, politica, sindacale e di rappresentanza sociale.

Nella seconda mattinata a Palazzo dell'Esa, sede catanese del Governo Siciliano, i Coordinatori della Cub hanno incontrato Marco Falcone, Assessore della Giunta Musumeci, con il quale si è sviluppato un serrato confronto sulla Rete Stradale Siciliana, i Diritti dei Lavoratori, la Mobilità Sostenibile i Trasporti in tempi di Pandemia.

Il Coordinamento della Cub ha contestualmente comunicato richiesta d'incontro al Governo Regionale sui temi del Lavoro Sicuro, l'Occupazione, le Politiche Scolastiche e Sanitarie nella martoriata Terra di Sicilia.

Catania, 23/10/ 20

La Cub di Sicilia.

 

di ienesicule Data: Sabato, 24 ottobre 2020

Articoli correlati

Tra un corteo e un'annacata

Se non fosse comica sarebbe una pratica abbondantemente anacronistica se non appartenente a ben altre regioni e culture, ma a Catania, si sa, spesso c’è la tendenza a ...

"Legalità catanese": un'ordinaria giornata di pioggia dentro la ex pre...

Foto...articolo direttamente dagli "interni liberty" in  via Crispi, in Catania City (iena degli ombrelli). https://www.ienesiciliane.it/articolo.php?aid=8616 memoria, d...