qui si fa la storia

Venti di guerra a sinistra, Iannitti rimuove D'Antona dagli amici Facebook

Politica   Lunedi, 5 aprile 2021

La notizia sta già facendo il giro delle redazioni di tutto il mondo. Matteo Iannitti ha rimosso Goffredo D'Antona dalle amicizie di Facebook. A comunicarlo è lo stesso D'Antona in un commento postato sul social: "Verifico che Matteo Iannitti mi ha appena tolto l'amicizia", ha scritto l'avvocato. "Spero abbia avuto il tempo di leggermi. Ottima maniera di confrontarsi".

A far scattare la dura reazione dell'esponente del movimento Catania Bene Comune contro l'avvocato vicino a Potere al Popolo è stato un post in cui quest'ultimo replica ai giudizi espressi da Iannitti contro la classe degli avvocati. Qui il post che ha scatenato l'ira di Iannitti: "Caro Matteo Iannitti ho meditato a lungo prima di risponderti e ho pensato di farlo non per spirito corporativo ma per rendere omaggio alle centinaia e centinaia di Avvocate e Avvocati che ogni giorno si battono per i diritti degli ultimi Tu scrivi "Non c’è avvocato - tranne rare eccezioni (POSTILLA AGGIUNTA E PARACULA - giudice, esperto di diritto che dice una parola quando carabinieri, polizia, guardia di finanza o vigili urbani raccontano mezzo stampa, per filo e per segno, le gravi colpe dei poveri cristi che delinquono ogni giorno nelle strade della Sicilia. Colpevoli certamente, senza processo."

Sai chi è stato il primo avvocato che ho conosciuto che si indignava per le foto degli imputati tutti sui giornali? L’avvocato Serafino Famà. Tu ovviamente sei ignorante in materia di Avvocati e ci può stare. Strano che non lo conoscano gli avvocati che ti hanno messo i like sul tuo post tra questi Pierpaolo Montalto e Mery Chiaramonte Tu sei ignorante in materia di Avvocati e quindi non sai che da più di 10 anni tantissimi avvocati (non rare eccezioni) si mettono una pettorina verde nei cortei per fare servizio legale assicurando lo svolgimento dei cortei senza nessuna prevaricazione da parte della Polizia.

Ti assicuro che all’età mia o di Carmelo Picciotto non è una passeggiata di salute camminare avanti decine e decine e di poliziotti in assetto antisommossa o beccarsi delle bombe carta come è successo ad altri avvocati. Strano che tu lo sappia ancora più strano che non lo sappia Dario Pruiti che nonostante la mia espressa richiesta non ha ritenuto di prendere posizione sul punto. Io conosco centinaia di Avvocate e Avvocati (che non sono rare eccezioni) che ogni giorno si battono per la dignità di tutti, e lo fanno a prezzo di rinunce incredibili e con rischi incredibili. Ma tu non li conosci Tu sei un ignorante in materia di avvocati e quindi non conosci le prese di posizione della Camera penale di Catania sulle vicende e Diciotti e dei Penalisti italiani su Salvini Sai chi ha fatto sequestrare il MUOS di Niscemi ? Sono stati degli Avvocati tanti Avvocati ( che non sono rare eccezioni ) Sai chi si batte per i diritti dei migranti?

Sono gli Avvocati tanti Avvocati (che non sono rare eccezioni) E lo sai che in dispregio delle norme dei Codici sono intercettati e spiati dalle Procure e la loro vite divulgate ai giornali Non le sai ste cose o forse le sai perfettamente ma preferisci scrivere post acchiappa like. Dove puoi poter pontificare contro i Potenti. A proposito del tuo pontificare … Tempo fa in un processo di mafia, ove ero parte civile nei confronti di un imputato “importante “, denunciai pubblicamente che il Comune di Catania non si era prontamente costituito parte civile, come invece faceva sempre, con tanto di comunicati stampa, nei confronti dei ruba galline. Pubblicamente attribuì questo fatto visto i rapporti di richiesta di favori che l’ex sindaco aveva chiesto all’imputato per concorso esterno in associazione mafiosa.

Vedi caro Matteo tu quell’ ex sindaco lo conosci molto bene mi sembra perché con lui hai ritenuto di “avviare un confronto, per lavorare al meglio per il bene della nostra terra (Catania) “ Vedi noi Avvocati siamo tantissimi (non rare eccezioni) che i potenti li combattiamo, tu lavori per il bene di Catania con politici che chiedevano favori a chi è oggi è imputato per concorso esterno in associazione mafiosa".

Iene Sicule al servizio della Controrivoluzione.

di ienesicule al servizio della Controrivoluzione Data: Lunedi, 5 aprile 2021

Articoli correlati

La locandina del Pd di Misterbianco rompe la tregua nel partito

Una foto sta girando in queste ore sui social. E' la locandina di un incontro organizzato dal circolo Pd di Misterbianco sul recovery fund. Intervengono tre volti importanti del di...

Politica: Italexit presenta i suoi dirigenti catanesi

Italexit si struttura sempre più in Sicilia, attraverso la nomina di Romj Crocitti Bellante quale coordinatrice del circolo della città Metropolitana di Catania. La n...