politica&Giustizia

Corte dei Conti condanna Bianco e la sua giunta, Suriano (Gruppo Misto): "L'ex sindaco condannato ma esulta come se avesse vinto un premio. Chieda scusa ai cittadini"

Politica   Giovedi, 22 aprile 2021

La sezione giurisdizionale della Corte dei conti della Sicilia ha condannato l'ex sindaco di Catania Enzo Bianco al risarcimento del Comune per 24.339 euro nell'ambito delle indagini erariali sul dissesto finanziario dell'Ente. Con Bianco sono stati condannati i componenti la giunta in carica tra il 2013 e il 2018 e l'allora collegio dei revisori di conti.

La sentenza odierna riforma in parte il pronunciamento precedente annullando l'interdizione per tutti tranne che per i revisori. Su Facebook Bianco esprime soddisfazione per il parziale ridimensionamento della pena, in particolare per l'annullamento dell'interdizione e annuncia appello.

Immediata la reazione di Simona Suriano del gruppo misto alla Camera: “Dinanzi a una condanna della Corte dei Conti, seppur mitigata rispetta a quella del giudice monocratico, per il dissesto del Comune non possono esserci parole di soddisfazione ma dovrebbero esserci solo le scuse per i cittadini”.

Cosi la deputata del gruppo Misto Simona Suriano a seguito della condanna della sezione giurisdizionale della Corte dei Conti della Sicilia per l’ex sindaco Enzo Bianco, per la sua giunta, per il collegio dei revisori a seguito del dissesto del Comune di Catania.

L’ex sindaco e la sua giunta sono stati condannati al risarcimento di diverse migliaia di euro - prosegue Suriano - eppure hanno diramato dichiarazioni di giubilo. Evidentemente si vive in un Paese ormai malato ove un condannato festeggia baldanzoso con tanto di post sorridente sui social. A non sorridere sono i catanesi che hanno pagato anni e anni di malapolitica, dalla destra alla sinistra, e che ancora vivono i disagi del crack finanziario del Comune con tasse altissime e servizi scadenti.

Quindi invece di festeggiare Bianco farebbe meglio a proseguire, legittimamente, nella difesa del suo operato ma dovrebbe chiedere scusa ai catanesi e non esultare come se avesse vinto il premio del miglior amministratore del mondo tra gli anni 2013-2018”.

Ienesicule.

 

di ienesicule Data: Giovedi, 22 aprile 2021

Articoli correlati

La locandina del Pd di Misterbianco rompe la tregua nel partito

Una foto sta girando in queste ore sui social. E' la locandina di un incontro organizzato dal circolo Pd di Misterbianco sul recovery fund. Intervengono tre volti importanti del di...

Politica: Italexit presenta i suoi dirigenti catanesi

Italexit si struttura sempre più in Sicilia, attraverso la nomina di Romj Crocitti Bellante quale coordinatrice del circolo della città Metropolitana di Catania. La n...