comunicato stampa

Rodano (Sindacato di Polizia MP): “Commissariato di Adrano in prima linea nel triangolo della Morte”

Cronaca   Mercoledi, 28 luglio 2021

nella foto, a sinistra Paolo Leone, a destra Marcello Rodano

Il Segretario Generale Provinciale di Catania del sindacato di polizia MP (Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti), Vice Questore Marcello Rodano, è andato in visita di cortesia presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano, ufficio particolarmente impegnato sul fronte della lotta alle consorterie criminali che imperversano sul territorio.

In detta circostanza il dr. Rodano si è intrattenuto in conversazione con il dirigente dell'importante avamposto di polizia Vice Questore Paolo Leone, di cui ha riscontrato, su molte delle tematiche trattate, una convergenza e identità di vedute. Il Vice Questore Rodano ha nell'occasione posto l'accento sul rilevante bacino di utenza e sulla molteplicità di competenze che gravano sul Commissariato di Adrano il quale, a fronte di un organico di personale in linea con le risorse a disposizione della Questura di Catania, ma forse meritevole, a livello dipartimentale, di una rivisitazione dell'organico rapportato alla quantità e qualità del lavoro svolto, ha sempre assolto in maniera ottimale a tutte le incombenze di volta in volta presentatesi ed in particolar modo, come ha voluto sottolineare il dirigente Leone, sul fronte della repressione dei reati di genere i quali, in esito alla incessante attività di deferimento all'A.G. competente di quei soggetti dimostratisi inclini alle violenze familiari e domestiche, hanno registrato un significativo e vistoso decremento. Il dr. Rodano, nell'ambito di una sua dichiarazione ha evidenziato che "alla dirigenza di un Commissariato come quello di Adrano, non viene mai preposto un funzionario a caso, in quanto il talento e la perizia professionali sono la "conditio sine qua non" per poter adeguatamente assolvere ai doveri d'ufficio di un avamposto della legalità come quello di cui trattasi e il dr. Paolo Leone, sotto questo punto di vista, è la persona giusta al posto giusto".

"Solo nella prima parte di quest'anno - ha ricordato Rodano - sono state portate a compimento importanti operazioni quali "Adrano libera", scattata all'indomani della simbolica e intimidatoria affissione per le vie di Adrano di un necrologio con l'annuncio della morte di un collaboratore di giustizia e Triade, che ha sgominato un'intera cosca mafiosa radicata nel territorio. Nei primi mesi del 2021 non sono nemmeno mancate forme di collaborazione internazionale con forze di polizia estere, mediante l'esecuzione di un mandato di arresto europeo della Procura di Bielfeld (Germania) fatto proprio dalla Corte di Appello di Catania, mentre hanno continuato ad essere eseguiti, fino a pochi giorni or sono, provvedimenti giudiziari derivanti dall'operazione "Illegal duty" portata a segno, lo scorso anno, sempre dal Commissariato di Adrano".

A conclusione della sua visita il segretario provinciale dell'MP Marcello Rodano si è fatto latore dell'apprezzamento della propria segreteria nazionale, particolarmente sensibile al tema della lotta alla mafia, per l'incessante azione di contrasto ai fenomeni criminali, posta in essere dal Commissariato di Adrano.

 

 

 

di ienesicule Data: Mercoledi, 28 luglio 2021

Articoli correlati

Presa (Piedimonte Etneo): domani seconda edizione di "Filari Divini"

Domenica 19 settembre 2021 va in scena la seconda edizione di Filari Divini, dalle 11 alle 21, presso gli incantevoli vigneti “La Gelsomina”, in via San Giovanni Bosco,...

Sit-in del Partito Animalista sabato 18 settembre a Catania

Gli animali sono esseri senzienti, non oggetti. Questo è uno degli slogan che domani verranno gridati a gran voce in occasione della manifestazione nazionale di sabato 18 se...