Dal calciomercato esce un Catania rafforzato. Merito, ancora una volta, di Pietro Lo Monaco, cuore e mente del club

Sport   Giovedi, 25 agosto 2011

Pietro_Lo_MonacoE' un Catania decisamente rafforzato quello che si appresta ad affrontare il prossimo campionato di serie A. Al momento una sola cessione di rilievo, quella di Silvestre finito al Palermo, e una serie di operazioni in entrata. Giocatori che possiedono i numeri per far salire il potenziale degli etnei. E non di poco.

Tra gli altri, presi l'allenatore Montella e i calciatori Suazo, Lanzafame, Legrottaglie, Paglialunga, Catellani, Moretti, Bergessio (per quest'ultimo c'è da superare un piccolo intoppo legato ad una indennità che la sua vecchia squadra, il Saint-Etienne, gli deve corrispondere). In queste ore l'instancabile Pietro Lo Monaco sta lavorando per Almiron e Mori, forse anche per Mareco e Rinaudo.

Acquisti oculati, come sempre, magie di mercato che ancora una volta portano la firma dell'amministratore delegato Pietro Lo Monaco, cuore e mente di questo Catania che disputerà il sesto campionato di fila in serie A. Bisogna ammetterlo, il vero uomo simbolo della squadra etnea è proprio lui. Ha dimostrato di saper scovare talenti come nessun altro, da Vargas a Martinez, di saper individuare i giocatori affermati che possono rilanciarsi passando per Catania, su tutti Maxi Lopez, di saper fare un calciomercato all'altezza della serie A anche con capitali modesti. Che sia l'anno giusto per sognare qualcosa di diverso dalla salvezza? Probabilmente sì.

Ecco le schede di alcuni dei nuovi arrivati.

David Suazo (Attaccante). 54 presenze e 16 reti nella nazionale honduregna. 1997-99 Olimpia, 10 presenze e 5 reti. 1999-2007 Cagliari, 255 presenze e 94 reti. Nel 2006 con 22 gol nella massima serie ha battuto il precedente record di Riva (21). 2007-2008 Inter, 27 presenze con 8 reti. 2008-2009 12 presenze e 4 reti nel Benfica. Poi nel 2010 3 reti nel Genoa in prestito dall'Inter per sei mesi.

Nicola Legrottaglie (Difensore). 16 presenze e una rete nella nazionale italiana. 1996-1997 Pistoiese 31  presenze (3 reti), 1997-1998 Prato 26(0), 1998-2000 Chievo 23(0), 2000 Reggiana 4 (1), 2000-2001 Modena 32 (1), 2001-2003 Chievo 43 (6), 2003-2005 Juventus 21 (2), 2005 Bologna 9 (0), 2005-2006 Siena 28 (0), 2006-2011 Juventus    93 (5), 2011 Milan, 1 presenza nel Milan campione d'Italia.

Davide Lanzafame (Attaccante). Tre presenze nella nazionale Under21, quatto presenze ed una rete in quella Olimpica. 2006-2007 Juventus 1 presenza (0 reti), 2007-2008, Bari 37 (10), 2008-2009 Palermo 9 (0), 2009 Bari 18 (2), 2009-2010 Parma 27 (7), 2010-2011 Juventus 3 (0), 2011 Brescia 13 (0).

Mario Paglialunga (Centrocampista). Argentino, cresce calcisticamente nel Rosario Central, club con il quale nel 2006 fa il suo esordio. Nato difensore centrale, viene spostato in mediana e dal 2008 è una pedina fondamentale del club di Rosario. Colleziona in totale 58 presenze e 2 gol in cinque stagioni ,nonostante il brutto infortunio al ginocchio nel 2010.

Federico Moretti (Centrocampista). Nell'ultima  stagione autore di uno splendido campionato con 35 presenze e 4 reti nell'Ascoli.

di Data: Giovedi, 25 agosto 2011

Articoli correlati

Chi Mala Cumpassa!

fonte: Dagospia. Le ultime "prodezze" del Catania Calcio!

Un affare di cuore: Runcard dona due defibrillatori alla città

(nella foto l’assessore allo Sport Sergio Parisi e il segretario della Fidal Fabio Pagliara) Correre fa bene, ma la prevenzione è fondamentale per salvare una vi...