il club guidato dal presidente giovanni spina onora il match dentro e fuori dal campo

Torre del Grifo. Nella prima uscita stagionale il Catania supera l'ASD Città di Mascalucia per 10 a 0

Cronaca   Domenica, 27 luglio 2014

di iena sportiva

E' un Città di Mascalucia che entra nella storia quello del presidente Giovanni Spina, avversario del Catania di Nino Pulvirenti nella prima uscita stagionale dei rossazzurri. Non era mai accaduto in precedenza che fosse il Mascalucia a 'battezzare' la nuova stagione degli etnei nonostante il Catania ormai da oltre dieci anni abbia eretto il proprio quartier generale nel paese pedemontano.

20140726_163508L'Entusiamo è alle stelle sugli spalti, con migliaia di tifosi accorsi nonostante la calda giornata estiva. In tantissimi hanno atteso sin dalle 15 per poter accedere alla tribuna del bellissimo impianto sportivo di Torre del Grifo. Tra di essi ci sono anche numerosi sostenitori dell'ASD Città di Mascalucia, che milita nel campionato di prima categoria, con in testa i genitori dei giovani atleti emozionatissimi per la sfida con i propri beniamini che militano nel Catania. I tifosi gridano "Maurizio Pellegrino riportAci in A".

La squadra allenata da Maurizio Pellegrino è ben messa in campo, spumeggiante, pronta ai campi di gioco, è davvero divertente vedere giocare questo Catania che in scioltezza realizza dieci reti in due tempi senza incassarne alcuna. Assenti di lusso Rosina, Calaiò, Almiron, Leto, Monzon e Spolli.

Ma è un Catania già in palla che va in rete al primo minuto con un sorprendente Barisic, schierato punta centrale, pescato in area da un puntuale assist di Peruzzi dalla destra. Maks Barisic alla fine realizzerà una tripletta con una rovesciata finale. Il raddoppio è opera di Castro con un rasoterra da fuori area imprendibile per il giovane portierone del Mascalucia Andrea Spina, anche ieri autore di una prestazione maiuscola con parate di qualità. Passano 18' e Barisic fa doppietta dopo aver saltato Andrea Spina, poi è sempre lo sloveno a fare l’assist per il poker firmato da mariano Izco. Il primo tempo si conclude con la quinta rete, un sinistro angolato di Marcelinho, dopo due parate di Spina. Ottima anche la prova di Rinaudo e Martinho inventato terzino sinistro assai offensivo da Pellegrino.

Il Catania torna in campo con gli innesti di Lodi e Ficara e Chrapek fa 6 a 0. Poi slalom di Castro per il gol del 7-0 ed eurogol di Barisic in rovesciata. Il 9 a 0 è un autogol del Città di Mascalucia mentre è il giovane Di Grazia che sigla il 10-0 definitivo.

Buona la prima del Catania quindi e a testimoniarlo è il cauto ottimismo di mister Maurizio Pellegrino in conferenza stampa: “Avevamo programmato delle amichevoli con difficoltà progressive – ha dichiarato alla stampa –  in questa dovevamo fare attenzione all’intensità della partita e a determinati sistemi di gioco. Abbiamo lavorato bene. La caratteristica di questa squadra sarà anche una condizione forte perchè sono giocatori duttili che possono cambiare ruolo da un momento all’altro e credo che oggi Martinho abbia coperto bene la sua zona di campo”-.

Pellegrino risponde infine alla domanda “Visto il 4-3-3 di oggi, che si trasformava in 4-1-3-2, dobbiamo aspettarci un Catania maggiormente offensivo in campionato?” ”Credo che prima vada registrata la lettura: non si va in fase offensiva se non si ha la convinzione di poter far male all’avversario. Noi stiamo lavorando molto su questo, abbiamo tantissime cose da migliorare, però le due fasi vanno sempre fatte con grande compattezza e decisione. Comunque la squadra ha queste caratteristiche”. Targa a Pulvirenti ritagliata

Grande soddisfazione anche nelle fila dell'ASD Città di Mascalucia con il presidente Giovanni Spina che insieme al vicesindaco e assessore allo Sport di Mascalucia, Fabio Cantarella, hanno consegnato una targa al presidente del Calcio Catania, Nino Pulvirenti, ad inizio partita a suggellare la sinergia avviata tra i due club. L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Leonardi ha da subito mostrato grande attenzione per lo sport locale. In giunta a Mascalucia c'è anche il presidente del Comitato provinciale di Catania della Federazione di Pallacanestro, Michelangelo Sangiorgio. In merito all'affiliazione al Calcio Catania il presidente Spina ha sentito il dovere di ringraziare anche Orazio Russo, responsabile tecnico per il Catania calcio del progetto affiliazioni scuole calcio, e Simona Marletta, responsabile marketing ed eventi di Torre del Grifo Village. Poi si è congratulato coi suoi uomini "per la maturità mostrata anche in questa occasione" ed ha ringraziato Nino Pulvirenti per "aver consentito a tanti giovani di coronare il sogno di crescere vicini al Calcio Catania".

Tabellino.

Marcatori
Primo tempo: 2′Barisic, 16′Castro, 20′Barisic, 24′Izco, 33′Marcelinho
Secondo tempo: 2′Chrapek,9′Castro,15′Barisic, 21′aut.Richichi, 29′Di Grazia

Formazione del Catania.

Primo tempo: Terracciano, Martinho, Capuano, Gyomber, Peruzzi, Rinaudo, Chrapek, Izco, Marcelinho, Castro, Barisic. All. Maurizio Pellegrino;

Secondo tempo: Ficara, Martinho (Ramos), Capuano (Carrillo), Gyomber, Peruzzi (Parisi), Izco (di Grazia), Lodi, Chrapek (Garufi), Marcelinho, Castro (Gallo), Barisic (De Matteis). All. Maurizio Pellegrino

20140726_182722

Formazione dell'ASD Città di Mascalucia.

Primo Tempo: Andrea Spina, Marco Viola, Gianluca Florio, Marco Giannetto, Giovanni di Mauro, Mario Pandolfo, Andrea di Marco, Dario Aversa, Gaetano Catalano, Christian Nanè (Cap.), Simone Tropea. All. Giuseppe Tricomi;

Secondo Tempo: Francesco Pilato, Carlo Malaponti, Federico Calcaterra, Damiano Messina (15' Davide Mannino), Salvo Napoli, Patrick Billà, Gabriele Vaiarello, Francesco Richichi, Stefano Porto, Marco Ricciari, Luca Zappalà. All. Giuseppe Tricomi

Il Presidente dell'ASD Città Di Mascalucia, Giovanni Spina, ha reso noti anche dirigenti e staff del club che quest'anno si candida a vincere il campionato di prima categoria: Michele Ranno amministratore delegato, Luca Pappalardo direttore generale, Piero Vitale direttore sportivo, Turi Distefano dirigente, Giovanni Turrisi dirigente accompagnatore, Giuseppe Tricomi allenatore, Andrea Cristofaro preparatore dei portieri, Orazio Corsaro magazziniere, Giovanni Vinciguerra massaggiatore.

Per il Città di Mascalucia nuovo impegno in programma per mercoledì 6 agosto alle ore 16,30, sempre a Torre del Grifo Village. Questa volta il Mascalucia affronterà la primavera del Calcio Catania.

di iena sportiva Data: Domenica, 27 luglio 2014

Articoli correlati

Esclusivo, giornalismo: arriva il bando per addetto stampa della Procu...

di iena del copia/incolla “Ienesicule” è in grado di fornire in anteprima i requisiti essenziali per concorrere. Tutti i particolari. In aggiornamento. La comu...

Cronache del Regime catanese: ricordiamo l'importanza per il sistema d...

Da ore si parla sul web di un'indagine che coinvolge il Tar di Catania. In attesa degli eventuali sviluppi della stessa -partendo dal dato della presunzione d'innocenza- facciamo i...