cosa nasconde la decisione di roberto bonaccorsi...

Politica, Giarre(Ct): la "vittoria di Pirro" delle dimissioni del sindaco. Che mette... in fuorigioco il "duo delle meraviglie" Sammartino/Sudano!

Politica   Martedi, 22 marzo 2016

di iena allo "stadio politico" di Giarre

Esulta il giovane rampante Luca Sammartino formidabile raccattatore di politici cambiacasacca, per avere causato le dimissioni del sindaco di Giarre Roberto Bonaccorsi. Mandando tutti anzitempo negli spogliatori, il gol forse l’ha fatto proprio Robertino, sgusciante "centravanti" giarroto e ripostese degli anni '80, mettendo la parola fine a una vicenda che abbiamo seguito perché Bonaccorsi lo abbiamo apprezzato, ai tempi della "reazione stancanelliana",  per le sue rare doti di stile e competenza come vicesindaco e assessore al bilancio del Comune di Catania.

Da oltre un anno, l’ex sindaco era stato accerchiato da ascari famelici che volevano "sbranare" i resti del Comune di Giarre, lottando solo contro tutti per evitare il fallimento di decenni di malapolitica. Fatale si è rivelato il continuo signornò di Robertino agli assist che provenivano dal capoluogo: il rampante Sammartino/Sudano ne ha approfittato per aggregare una dozzina di consiglieri che indossavano casacche diverse,  giocando al limite...del fuorigioco. Solo che Robertino, uomo di contropiede, è rimasto e... zacchete ha fatto gol in extremis, anticipando tutti, così che fra tre mesi a Giarre si rivoterà e i consiglieri da eleggere sono quattro in meno, sedici anzichè venti.  

A giugno, dunque,si vedrà quanti saranno i cambiacasacca che non torneranno più in consiglio comunale;  cosa ne pensano di tanto squallore quei giarresi che non devono dire grazie a nessuno... e soprattutto conteremo anche quanti sono.

E lui il nostro Robertino, ora, potrà finalmente andare... sotto la curva e togliersi la magliettina: dicendo tutto quello che finora è stato taciuto per carità di patria. Si tolga i sassolini dalle scarpette e se  necessario  dia anche qualche spintone, come ha fatto qualche giorno fa con Crocetta che faceva melina con l'ospedale.

Insomma, la partita a Giarre forse è appena cominciata e noi la seguiremo: come al solito spettatori non paganti, pop corn e coca cola al seguito.

di iena allo "stadio politico" di Giarre Data: Martedi, 22 marzo 2016

Articoli correlati

Ma che succede a Catania?

Iena Machistasuccirennuacatania?   (nella foto il Procuratore Carmelo Zuccaro) Ma che succede?? Stento a crederci!! L’ex sindaco di Catania Enzo Bianco e l’e...

Università e continuità: dopo i Latteri&Basile, i Purrello, famiglia b...

di iena marco pitrella Rinnovamento? Sì certo, come no, nella continuità però; ed ecco presentata la canditura a Rettore di Roberto Purrello, presidente del...