Comunicato stampa

M5S: Il sindaco Bianco ha la responsabilità politica dello scandalo sulla gestione dei rifiuti. Si dimetta!

Comunicati Stampa   Mercoledi, 21 marzo 2018

Lo scandalo sulla gestione dei rifiuti ha un responsabile politico: il sindaco Enzo Bianco.

Due suoi fedelissimi sono finiti nel mirino della magistratura, coinvolti nell’inchiesta Garbage affair: Orazio Fazio, funzionario della direzione Nettezza urbana, è agli arresti per turbata libertà degli incanti e corruzione e il Ragioniere generale Massimo Rosso è stato sospeso per un anno, accusato di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio.
La telefonata “imbarazzante” tra l’ex dirigente del settore Ecologia, Salvatore Cocina, e Bianco ha ora rivelato nuovi tasselli di un sistema non più tollerabile, mostrando l’arroganza di un primo cittadino che si attribuisce il diritto di scegliere i funzionari e di intimare trasferimenti, basandosi su soggettivi criteri di fiducia.
Affidandosi ai soliti comunicati stampa anonimi, Bianco ora giustifica i suoi ordini perentori di trasferimento invocando il rispetto del criterio di rotazione e grida al tradimento contro i suoi (ex fedelissimi) funzionari. I fatti e l’inchiesta della magistratura sull’appalto dei rifiuti hanno, però, confermato per l’ennesima volta la sua incapacità di gestire e controllare la macchina comunale e di vigilare sull’operato dei funzionari. Davanti ad una situazione così grave un'amministrazione non dovrebbe gridare al tradimento ma, piuttosto, denunciare tutto alla Procura della Corte dei Conti per recuperare il maltolto.
Soltanto una futura amministrazione a 5 stelle potrà garantire la legalità e l'onestà.
Il sindaco Bianco deve dimettersi immediatamente. E’ un atto dovuto: la nostra città merita rispetto.

di Iene Sicule Data: Mercoledi, 21 marzo 2018

Articoli correlati

Giudiziaria, Catania: processo appello sul Muos. Presenti gli attivist...

riceviamo dal "Gruppo comunicazione Coordinamto regionale dei Comitati No MUOS"   "...martedì 18 giugno è prevista l'udienza presso la Corte d'Appello di ...

Guardia di Finanza, Catania: clan Cappello-Cintorino, associazione maf...

"Su delega della locale Procura distrettuale, oltre 200 Finanzieri del Comando Provinciale diCatania e personale della Compagnia di Taormina, con la collaborazione del ServizioCent...