quarta edizione dedicata alle donne

Spettacoli e cultura, Gravina di Catania: festival Via dei Corti

Spettacoli e Cultura   Domenica, 2 dicembre 2018

Tra gli ospiti di quest’anno Tony Sperandeo, Mario incudine, Barbara Tabita, Lucia Sardo, Uccio De Santis, Carmelo Caccamo e tanti altri ancora

 

Una quarta edizione che si preannuncia ricca di novità, quella di “Via dei Corti” – Festival Indipendente di Cinema Breve, che avrà luogo dal 29 novembre al 2 dicembre 2018, presso l’Auditorium Angelo Musco, la Sala delle Arti - Parco Borsellino e all’interno dell’area eventi del Parco Commerciale Katanè.

Alla conferenza stampa, presso la Sala delle Arti di Gravina di Catania, è stata presentata la kermesse, organizzata dalle associazioni Gravina Arte e No_Name con il Patrocinio del Comune di Gravina di Catania. “Un Festival che viene visto dalla città come una vera a propria rinascita culturale” – afferma il sindaco della città di Gravina, Massimiliano Giammusso. “Siamo lieti – concludeGiammusso – di patrocinare eventi come questi, che portano il nome della nostra città ad affermarmi a livello internazionale”. “Grazie al vostro Festival – afferma l’assessore alla cultura Patrizia Costa – e alla sinergia che si è creata in questi anni veniamo a conoscenza di un mondo, quello dei corti, che ci meraviglia. Siamo curiosi per il grande debutto, ma siamo certi che sarà la conferma di un grande successo”.Per Marcella Messina, presidente di Gravina Arte “è un orgoglio condividere con l’associazione No_Name un evento come questo, anche perché il Festival vedrà la presenza dei ragazzi dell’associazione Gravina Arte che parteciperanno attivamente con letture attinenti al ruolo della donna. Trovo fondamentale il coinvolgimento dei giovani ad attività come queste”. Un ringraziamento anche da parte di Nino Gullotti, membro dello staff che ha sottolineato quanto il Comune, nonostante le difficoltà “ci abbia aiutato a far crescere questa grande macchina”. Infine, per il direttore artistico Cirino Cristaldi si tratta di eventi attraverso cui le “idee sono tramutate in cultura, a 360°, non solo inerenti al mondo del cinema. Quest’anno attraverso la tematica scelta “W le donne” abbiamo voluto porre l’attenzione sulle figure femminili. Oltre al cinema, ai premi, agli incontri con attori eregisti ci saranno momenti di riflessione e condivisione, come quello Vera Squadrito e Giovanna Zizzo”.

Importante novità dell’edizione quella di ideare una retrospettiva denominata “Il cinema al femminile”, dedicando una serie di incontri alle donne del cinema italiano e siciliano e componendo la giuria del concorso internazionale da donne: le attrici Liliana Fiorelli, Adriana Tuzzeo, Tiziana Giletto, la regista Ines Manca e il presidente di Taobuk, Antonella Ferrara. Alle cinque sezioni dedicate alle opere provenienti da tutto il mondo, quest’anno si aggiunge quella dei Documentari, la cui giuria è composta da importanti personaggi del mondo del cinema, tra cui il direttore del Festival Lenola, Ermete Labbadia, i registi Alessandro Marinaro, Giuseppe Sciacca e Davide Vigore, i presentatori Ruggero Sardo e Alessio Sciacca, ed il fotografo Emanuele Carpenzano.

Tra gli ospiti previsti per l’edizione in corso solo per citarne alcuni: Mario Incudine, Barbara Tabita, Uccio De Santis, Lucia Sardo, Massimiliano Russo, Riccardo Camilli, Tony Sperandeo, Barbara Bacci,Barbara Bellomo, Carmelo Caccamo, Liliana Fiorelli e tanti altri ancora.

Confermati i premi speciali da assegnare ad alcuni personaggi che si sono distinti nel corso dell’anno o della loro carriera (Premio al Talento siciliano, Premio Una vita per il Cinema, Premio WoW in Sicily, Premio per la Valorizzazione del Territorio).

Il festival sarà una vera e propria maratona di eventi, workshop, retrospettive e incontri Campus (ben quindici ndr) con il pubblico degli studenti universitari, liceali e non solo.

Sito web: http://www.viadeicorti.it

TUTTI GLI EVENTI SI SVOLGERANNO PRESSO L’AUDITORIUM ANGELO MUSCO (VIALE UNIONE EUROPEA), LADDOVE NON INDICATO DIVERSAMENTE

PROGRAMMA COMPLETO DELL’EVENTO

 

Giovedì 29 novembre

ore 9.00: Presentazione e premiazione Concorso Cortometraggi Scolastici, proiezione cortometraggi d’animazione fuori concorso

ore 16.00: CAMPUS – Sezione Mondo Corto. Proiezione speciale di “Io sono un supereroe” di Nino Giuffrida (Italia, 19 min). A seguire, incontro con il regista. Modera: Andrea Maglia

ore 17.00: CAMPUS – Sezione Mondo Corto. Incontro con Antonio Ciravolo e Daniele Di Mauro. Modera: Agnese Maugeri. Prevista la proiezione di “Smiley” di Daniele Di Mauro (Italia, 9 min)

ore 17.00 (SALA DELLE ARTI): RETROSPETTIVA “IL CINEMA AL FEMMINILE”. Proiezione di “Point Break” di Kathryn Bigelow (USA 1991, 123 min)

ore 18.00: CAMPUS – Sezione Cinema 2.0. Sara Aguiari e Angelica Lazzarin presentano “Charade”, mini webserie in tre puntate (30 min). Modera: Andrea Maglia

ore 18.30 (CENTRO COMMERCIALE KATANÈ): CAMPUS – Sezione Libri.

Incontro con Barbara Bellomo.  Presentazione del libro “Il peso dell’oro”, edito da Salani. Modera: Diana Anastasi.

ore 21.00: Apertura ufficiale festival. Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Proiezione del cortometraggio “Cetti voti” di Joshua Pellitteri. Premio “Globus – Via dei Corti” per la valorizzazione del territorio a Joshua Pellitteri. Premio per la miglior commedia indipendente a Riccardo Camilli. Premio per la migliore opera prima a Cristiano Anania.

ore 21.30: Proiezione di “Peggio per me” di Riccardo Camilli (Italia, 113 min)

 

 Venerdì 30 novembre

ore 9.00: Proiezione speciale: “L’eroe” di Cristiano Anania (Italia, 90 min)

ore 10.30: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Cristiano Anania. Modera: Rosario Scuderi

ore 12.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Barbara Tabita. Modera: Maurizio Zignale. Premio “Via dei Corti” al talento siciliano a Barbara Tabita

ore 15.00: SEZIONE DOCUMENTARI. Proiezione di “Migrant” di Lawrence Ferrara (Italia 2018, 21 min) e “La prima figlia” di Vladimir Di Prima (Italia 2018, 20 min)

ore 16.30: FILM IN SICILY. Proiezione di “Malarazza – Una storia di periferia” di Giovanni Virgilio (98 min)

ore 17.00 (SALA DELLE ARTI): RETROSPETTIVA “IL CINEMA AL FEMMINILE”. Proiezione di “Lost in Translation” di Sofia Coppola (USA 2003, 105 min)

ore 18.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Giovanni Virgilio e David Coco. Modera: Davide Di Bernardo

ore 21.00: Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Premio “Film in Sicily” al miglior film siciliano a Giovanni Virgilio

ore 21.30: Proiezione di cortometraggi in concorso e fuori concorso

Sabato 1 dicembre

ore 9.30: Proiezione dei cortometraggi della sezione animazione

ore 12.00 (CENTRO COMMERCIALE KATANÈ): CAMPUS – Sezione Cinema 2.0. Incontro con Liliana Fiorelli. Modera: Ermete Labbadia

ore 15.00: SEZIONE DOCUMENTARI. Proiezione di “Lo sguardo dell’innocenza” di Elena Matacena (Italia 2017, 40 min) e “The Man with My Name” di Simon O’Neill (Irlanda 2017, 26 min)

ore 16.00 (SALA DELLE ARTI): CAMPUS – Sezione Libri. “Scrittrici e poetesse di Sicilia”. Incontro a cura di A.D.A.S. – Associazione Difesa Ambiente Salute. Conversazione con Marisa Falcone (Presidente A.D.A.S.). Modera: Andrea Maglia. Letture di Samantha Amodio

ore 16.30: FILM IN SICILY. Proiezione di “Transfert” di Massimiliano Russo (97 min)

ore 17.00 (SALA DELLE ARTI): RETROSPETTIVA “IL CINEMA AL FEMMINILE”. Proiezione di “Mimì metallurgico ferito nell’onore” di Lina Wertmuller (Italia 1972, 125 min)

ore 18.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Massimiliano Russo. Modera: Lucio Di Mauro

ore 18.00 (CENTRO COMMERCIALE KATANÈ): CAMPUS – Sezione Altri Mondi. Incontro con Vera Squatrito e Giovanna Zizzo. Modera: Giuliana Russo

ore 21.00: Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Premio “Film in Sicily” al miglior film siciliano a Massimiliano Russo. Premio “Via dei Corti” al talento siciliano a Carmelo Caccamo e Dino Stornello

ore 21.30: Proiezione di cortometraggi in concorso

 

 Domenica 2 dicembre

ore 9.30: CAMPUS – Workshop. “Come si organizza un festival?”: incontro con Cirino Cristaldi e Giampiero Gobbi

ore 12.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Uccio De Santis. Modera: Saro Laganà

ore 15.00: SEZIONE DOCUMENTARI. Proiezione di “La finestra sul porcile” di Salvo Manzone (Italia 2017, 52 min)

ore 16.00: CORTI FUORI CONCORSO. Proiezione di “Our robot can play music” del D.D. Maneri – Ingrassia di Palermo (Italia, 2018, 3 min)

ore 16.30: Premio CineMigrare. Proiezione speciale di “L’amore non ha religione” di Max Nardari (Italia, 11 min), “19’35”” di Adam Selo (Italia 2018, 10 min) e “Hoje Nao” di Mattia Petullà (Italia, 8 min). A seguire, incontro con Adam Selo, Max Nardari e Roberto Carrubba. Moderano: Cirino Cristaldi e Giampiero Gobbi. Premio speciale “CineMigrare – Via dei Corti” ad Adam Selo e Max Nardari

ore 18.00: CAMPUS – Sezione Mondo Cinema. Incontro con Tony Sperandeo e Barbara Bacci. Modera: Cirino Cristaldi e Davide Di Bernardo.

ore 21.00: Serata di chiusura del festival. Intro teatrale a cura dell’Associazione Gravina Arte. Premio “Una vita per il cinema” a Ermete Labbadia. Premio “Wow in Sicily” a Uccio De Santis. Premio “Via dei Corti” per il talento siciliano a Mario Incudine, Lucia Sardo e Tony Sperandeo.  Premiazione cortometraggi vincitori.

GM Tesei.

 

 

di Gian Maria Tesei Data: Domenica, 2 dicembre 2018

Articoli correlati

Spettacoli e Cultura, Gravina di Catania: via dei Corti, il grande suc...

g.m.tesei Si è svolto in quel di Gravina di Catania “Via dei Corti”, festival indipendente del cinema breve e concorso, giunto alla sua quarta edizione (consacr...

Corriere della Repubblica: clamoroso a Misterbianco! Cominciato il pro...

Da Misterbianco City (provincia dei balocchi) iena degli allocchi marco benanti Rimbalza un'ultima ora: del vicesindaco del sindaco Nino Guardo domani si occuperà Papa Fran...