alle 17,30 incontro a catania: ecco il comunicato

Politica, Parco degli Iblei: il "comitato del No" fa sentire la sua voce

Politica   Giovedi, 11 aprile 2019

Riceviamo e pubblichiamo:

"Si terrà oggi, alle 17.30, in via Vittorio Emanuele 100 a Catania, un incontro tra i rappresentanti dei comitati contrari all'istituzione del Parco degli Iblei e l'Assessore al Comune di Catania, Avv. Fabio Cantarella.

Al rappresentante catanese della Lega verranno esposte le ragioni del NO all’istituendo Parco, ragioni di carattere economico e commerciale che avranno inevitabilmente risvolti negativi anche in ambito sociale. L'incombente Parco Nazionale degli Iblei rischia di mummificare, con i suoi insormontabili divieti e regolamenti, un territorio enorme che comprende le ex provincie di Catania, Ragusa e Siracusa in una altitudine tra i 70 e i 700 metri s.l.m.
La tanto proclamata valorizzazione dei territori interessati, portata a suffragio del "Si", nella realtà, darebbe origine ad un enorme vincolo che bloccherebbe l’intera economia incidendo in settori importanti quali la pastorizia, l'imprenditoria e l'artigianato locale che non riusciranno a sopravvivere. Si rischia di avere un nuovo carrozzone-mangimificio politico, che segnerà irrimediabilmente tutto l'indotto produttivo della zona. Questo, in danno del popolo siciliano tutto.
L’incontro odierno, sarà solo l'inizio di una serie di riunioni e manifestazioni volte a sensibilizzare oltre la politica anche l'opinione pubblica ignara o male informata."

Comitato del No al Parco Nazionale degli Iblei.

di ienesicule Data: Giovedi, 11 aprile 2019

Articoli correlati

Catania è salva, ma se Fabio Cantarella oltre cinque anni addietro non...

Nella foto, Matteo Salvini e Fabio Cantarella a Palermo nel 2015, per la prima conferenza stampa della Lega in Sicilia  Aiutati che Dio ti aiuta. Il salvataggio di Catania, c...

Cronache siculopolitiche: Candido Munafò in versione "buonista"

Caro Marco, ormai mi hai convinto comincerò ad usare la punteggiatura, virgole e congiunzioni facendo divenire la mia grammatica più scorrevole e al tempo stesso pia...