comunicato stampa

Spettacoli e Cultura, Catania: al "Roots" il 25 e 26 maggio "Crudeltà" di Antonella Caldarella e "Apparentemente show"

Comunicati Stampa   Mercoledi, 22 maggio 2019

 Sabato 25 Maggio, alle ore 18.00 ed alle 20.00, al “Roots” di Catania, in via Giuseppe Borrello 73, in scena “Crudeltà”, testo e regia di Antonella Caldarella, spettacolo finale del laboratorio teatrale condotto da Antonella Caldarella per “La Casa di Creta” - “Teatro Argentum Potabile” e la scuola “Extra/Ordinaria”. Lo spettacolo, con i movimenti coreografici di Silvia Oteri, vede protagonisti gli allievi della scuola di formazione teatrale “ExtraOrdinaria” (Noemi Arena, Eleonora Azzaro, Andrea Cable, Alessandra Cosentino, Gabriele Ferrante, Giulia Giurato, Nina Giuffrida, Danila Leonardi, Carlotta Minissale, Simona Nicotra e Maria Riela) e gli allievi del laboratorio teatrale (Irene Germanà, Sara Meli Bongiorno, Martina Quaceci e Federico Serio). Luci e supporto tecnico di Steve Cable.

 “Crudeltà – spiega Antonella Caldarella - è un testo scritto per gli allievi della scuola di formazione Extra/Ordinaria e del laboratorio teatrale tenuto da Ottobre a Maggio 2019. Nasce da vari stimoli, testi classici che abbiamo interpretato durante l’anno, ma anche da improvvisazioni. Sono quattro microstorie (Lo specchio - Giulietta e Romeo - I ragazzi felici -Le sorelle), precedute da un prologo e che hanno come punto di riferimento la crudeltà, filo conduttore dello spettacolo. I micro spettacoli vengono legati da micro scene corporee e vocali. Ogni storia semplice nella sua struttura narrativa ha all’interno una sua dinamica psicologica e profonda che ogni spettatore può interpretare come preferisce. Nel percorso teatrale è integrato il lavoro fatto dalla coreografa Silvia Oteri e dall’insegnante di canto Teresa Raneri. Nello spettacolo troviamo stili diversi per storie diverse, con un linguaggio moderno e attuale”.

 Domenica 26 Maggio, alle ore 18.00 e 20.00, in scena “Apparentemente Show”, spettacolo finale del laboratorio teatrale con la regia di Antonella Caldarella. Protagonisti gli allievi della scuola Extra/Ordinaria (Clara Baudo, Giulia Damino, Carlotta La Mela, Giuditta Nicosia, Chiara Sciuto) e gli allievi del laboratorio teatrale (Claudia Alfino, Cristina Aiello, Roberta Cantarella, Lorenzo Di Stefano, Nino Giuffrida, Gloria Manciagli, Viviana Messina, Chiara Scornavacca, Francesca Schillaci, Roberta Vitale). Il 29 e 31 Maggio in programma i due spettacoli laboratorio in inglese curati da Steve Cable ed il 2 Giugno spettacolo finale del laboratorio teatrale adulti “Si sta bene qui!” di Antonella Caldarella.

Note informative

 “Extra/Ordinaria”, scuola di formazione teatrale

 All’interno del progetto ‘La Casa di Creta -Teatro Argentum Potabile’ è nata nel 2018 “Extra/Ordinaria”, scuola di formazione teatrale basata sull’apprendimento attivo, non una istituzione didattica, ma una situazione pedagogica dinamica all’interno di una compagnia professionista. Il progetto di Teatro-Scuola “Extra/ordinaria” intende formare giovani professionisti dotati di un forte senso di vocazione, dell’inventiva e di una pluralità di competenze affinché il teatro rimanga tradizione viva e attività sociale sempre più rilevante in un epoca di isolamento tecnologico.

 I docenti dei Laboratori

 Antonella Caldarella, ha debuttato come attrice al Teatro Musco di Catania nel 1984. A metà degli anni Novanta ha iniziato a scrivere e dirigere spettacoli propri, sia per bambini con La Casa di Creta, sia per adulti con Teatro Argentum Potabile. Alla fine degli anni Novanta ha iniziato a condurre laboratori teatrali per utenti di tutte le età, sviluppando una propria metodologia che si rafforza con la specializzazione nella Scuola di Psicodramma Classico di Catania.

 Steve Cable, esperto madrelingua, ha condotto il primo laboratorio teatrale in lingua inglese nel 1997 al Liceo Classico 'N. Spedalieri' di Catania. Da allora ha continuato a sviluppare un percorso che coniuga tecniche dinamiche per il potenziamento della lingua inglese parlato (comunicative approach), con l'apprendimento di tecniche teatrali che vedono l'allievo come parte attiva nel processo creativo (Devising).

 La Casa di Creta

 Antonella Caldarella, attrice, burattinaia ed autrice di testi teatrali per bambini e Steve Cable, autore, regista ed attore di teatro di ricerca, formano a Catania un affiatato sodalizio artistico e sono i fondatori, dal 1997, dell’associazione culturale “La Casa di Creta – Teatro Argentum Potabile”, che sviluppa tre principali percorsi creativi: Il Teatro per bambini (La Casa di Creta), il Teatro per adulti (Teatro Argentum Potabile) e il Teatro in Lingua Inglese.

 Il Roots

 E’ uno spazio teatrale di 130 mq con parquet in legno, creato nel 2014 dall'Associazione La Casa di Creta Teatro Argentum Potabile come sede fissa per le proprie attività. Sin dall'inizio questo piccolo spazio 'off' ha vissuto un'intensa attività tra laboratori, spettacoli teatrali per bambini (la stagione 'Il Teatro dei Giganti') e spettacoli teatri per un pubblico adulto (la stagione 'Underground Rivers').

di ienesicule Data: Mercoledi, 22 maggio 2019

Articoli correlati

Giudiziaria, Catania: processo appello sul Muos. Presenti gli attivist...

riceviamo dal "Gruppo comunicazione Coordinamto regionale dei Comitati No MUOS"   "...martedì 18 giugno è prevista l'udienza presso la Corte d'Appello di ...

Guardia di Finanza, Catania: clan Cappello-Cintorino, associazione maf...

"Su delega della locale Procura distrettuale, oltre 200 Finanzieri del Comando Provinciale diCatania e personale della Compagnia di Taormina, con la collaborazione del ServizioCent...