comunicato stampa

Firmato accordo di cooperazione tra la Camera di Commercio del Sud Est Sicilia e la Camera dell'Economia della Carinzia

Comunicati Stampa   Sabato, 8 giugno 2019
Camera di Commercio del Sud Est Sicilia
Comunicato stampa 
 
Firmato a Catania accordo di cooperazione economica e commerciale tra la Camera di Commercio del Sud Est Sicilia e la Camera dell’Economia della Carinzia. 
Si chiude oggi la tre giorni di visita istituzionale di Jürgen Mandl.
 
Agen: “Tra gli obiettivi la creazione di un collegamento diretto di voli”.  
Mundl: “Colpito dall’alto livello nel settore della microelettronica”.
 
 
È stato firmato stamattina l’accordo di cooperazione economica e commerciale tra la Camera di Commercio del Sud Est Sicilia e la Camera dell’Economia della Carinzia. Il presidente Pietro Agen e Jürgen Mandl, presidente camerale della Carinzia, hanno sottoscritto l’intesa ufficiale  stamattina negli uffici di Catania,  con l’obiettivo di scambiarsi tutte le informazioni riguardanti il commercio, i trasferimenti tecnologici, la cooperazione economica, e di favorire  i propri imprenditori in attività di joint ventures.
 
E tra i primi, concreti obiettivi della nuova collaborazione, c’è la creazione di un collegamento diretto di voli tra la Sicilia e questa regione sempre più fiorente  dell'Austria meridionale nelle Alpi orientali, amata dai visitatori per i suoi laghi alpini e le montagne, ma con la capitale, Klagenfurt, non direttamente raggiungibile dalla nostra Isola. 
 
“Oggi gli affari, merci comprese,  passano dai ponti aerei e per due realtà assolutamente compatibili come la Carinzia e la Sicilia, è essenziale accorciare le distanze. - ha detto Agen- L’obiettivo della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia rispetto ai rapporti con l’Estero, passa dalla capacità di sfruttare analogie e differenze con i possibili partner. In questi anni siamo riusciti a migliorare in maniera decisiva  l’internazionalizzazione e con la Carinzia puntiamo adesso anche agli scambi sul tema dell’innovazione tecnologica, e su questo fronte  puntiamo alle joint ventures. Ma possiamo  fare molto anche sul terreno dell’export. La Carinzia  esporta legname noi assicuriamo materia prima agricola, siamo entrambi forti con le pratiche in edilizia; in sostanza siamo costruiti per lavorare insieme, e ciò avviene anche sul fronte turistico: la nostra stagionalità si compensa perfettamente”.
 
La visita istituzionale di Jürgen Mandl a Catania si è conclusa oggi dopo una tre giorni organizzata dalla Camera di Commercio del sud est. La delegazione era formata anche dalla responsabile delle relazioni internazionali presso la camera della Carinzia, Sara Paternostro, dagli avvocati Andrea e Gaetano Longo e dalla signora Livia Brejc. Alla firma del protocollo d’intesa tra le due Camere stamattina era presente anche il segretario generale, Alfio Pagliaro. Le tappe ufficiali hanno toccato l’azienda 3Sun di Catania, l’azienda agricola Giardina di Siracusa, la St Microelectronics a Catania, le aziende di produzione grani e farine di carrube, Damigella e LBG a Ragusa e la visita istituzionale al Comune di Catania, con il sindaco Salvo Pogliese.
 
“Puntiamo molto sull’ export e dunque sui rapporti con l’Estero. - ha assicurato il presidente Mandl- Siamo interessati allo scambio di esperienze con la Sicilia, al suo Know How, alla formazione, al turismo e personalmente sono rimasto colpito dal livello molto alto della produzione di St Microelectonics. La nostra regione è più piccola della vostra Isola, ma potrebbero avviarsi scambi importanti. Guardiamo anche alla metropolitana perché abbiamo due grandi aziende di settore”.
di ienesicule Data: Sabato, 8 giugno 2019

Articoli correlati

Cronaca, Catania: corruzione Anas, arrestati tre funzionari addetti al...

Catania, 21 settembre 2019 Oggi, 21 settembre 2019, alle ore 10.30, presso la Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, dott. Carmelo Zuccar...

Cronaca, Catania, non si ferma all'alt investendo un carabiniere: rice...

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno denunciato un pregiudicato catanese di 25 anni, poiché ritenuto responsabile di resistenza pubblico uffici...