comunicato stampa

"Sicilia Munnizza Free" all'Orto Botanico di Catania: appuntamento oggi alle 15,30

Comunicati Stampa   Venerdi, 14 giugno 2019
ALLE 15,30 TAVOLA ROTONDA SULLA “RACCOLTA DIFFERENZIATA” 
E CONSEGNA ATTESTATI DI LEGAMBIENTE AI “PIONERI PLASTIC FREE”
 
 
Venerdì 14 giugno torna a Catania “Sicilia Munnizza Free”, la campagna di Informazione, sensibilizzazione e volontariato ambientale per liberare la Sicilia dai rifiuti e promuovere l’economia circolare promossa da Legambiente. La manifestazione si svolgerà all’Orto Botanico di Catania (via Antonino Longo 19). Se la mattinata sarà dedicata alla presentazione del progetto nazionale di Legambiente per liberare la Sicilia dai rifiuti verso l’economia circolare, nel pomeriggio, alle 15,30, è in programma una tavola rotonda con un focus su “Raccolta differenziata – Novità, problematiche e soluzioni”. 
«Vogliamo mantenere alta l’attenzione in città sul tema dei rifiuti – spiega Viola Sorbello, presidente del circolo Legambiente Catania - e per questo abbiamo voluto a Catania gli stati generali di Legambiente regionale e nazionale. Inoltre, abbiamo voluto coinvolgere nella nostra iniziativa non solo gli attori principali come politici, dirigenti e università, ma anche associazioni di cittadini e piccoli imprenditori che da subito hanno accolto favorevolmente la nostra proposta di diventare “Plastic Free” e li premieremo davanti a tutti consegnando loro   l’attestato di Legambiente». 
Alla tavola rotonda interverranno Fabio Cantarella, assessore all’Ambiente del Comune di Catania, Lara Riguccio, dirigente della Direzione Ecologia e Ambiente del Comune di Catania, Stefano Clafani di Legambiente nazionale, Francesco Basile, rettore Università di Catania, Candeloro Bellantoni, direttore generale dell’Ateneo di Catania; Federico Vagliasindi, gruppo lavoro Rifiuti Università di Catania; Manuela Leone, Rifiuti Zero; Rossella Pezzino De Geronimo, amministratore unico Dusty. Conclusioni affidate al presidente di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna. Modera Viola Sorbello, Presidente del Circolo Legambiente Catania. 
Seguirà poi dibattito aperto ad associazioni e cittadini, quindi si procederà alla consegna degli attestati di Legambiente “Pionieri Plastic Free”. A riceverli per lezioni messe in campo per eliminare l’uso di oggetti di plastica monouso, saranno: Università di Catania, Parco dell’Etna, Laboriusa, Marranzano World Festival, For Points by Sheraton Catania, Fondazione Oelle, Camping Jonio, Associazione Sport Equestri CavalCuore, Etna Trail Maratona Plastic Free, Etnambiente, Circolo didattico G. Paolo II di Gravina di Catania, classi 4E/4F scuola Mario Rapisardi, Agricolab, Ristorante Koroco, bar Verso, Ostello dell’Elefante, Bed and Breakfast Bellini, La Bottega dei Sapori Diversi, V Circoscrizioni, Popoup market Sicily.
“Sicilia Munnizza Free” nasce dalla considerazione che la Sicilia vive una profonda emergenza rifiuti nata, a partire dagli anni ’90, a causa dell’assenza di politiche di gestione sostenibile.
La situazione siciliana, caratterizzata ancora oggi da un massiccio smaltimento in discarica, una percentuale bassa di raccolta differenziata e una carenza d’impianti a supporto del riciclo (come per il trattamento della frazione organica differenziata dei rifiuti) , è paragonabile a quella dei primi anni 2000 in Campania. In questa regione, anche grazie al lavoro di Legambiente, l’emergenza di quegli anni è superata, il ciclo dei rifiuti è migliorato, le percentuali di raccolta differenziata sono alte in tanti comuni, anche di grandi dimensioni.
Per questo Legambiente ha pensato di intervenire con lo stesso metodo già sperimentato in Campania anche in Sicilia. È nata così “Sicilia Munnizza Free”, la campagna di informazione, sensibilizzazione e volontariato ambientale per liberare la Sicilia dai rifiuti e promuovere l’economia circolare.
 
Legambiente Catania  Avv. Viola Sorbello.                                                                                                                                       

 

 
di ienesicule Data: Venerdi, 14 giugno 2019

Articoli correlati

Cronaca, Catania: corruzione Anas, arrestati tre funzionari addetti al...

Catania, 21 settembre 2019 Oggi, 21 settembre 2019, alle ore 10.30, presso la Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore, dott. Carmelo Zuccar...

Cronaca, Catania, non si ferma all'alt investendo un carabiniere: rice...

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno denunciato un pregiudicato catanese di 25 anni, poiché ritenuto responsabile di resistenza pubblico uffici...