e' successo sabato scorso

Spettacoli e Fregature, Piano Bottara(Etna): no parcheggi, no evento

Cronaca   Martedi, 13 agosto 2019

Iena vulcanica

 Acquistano un biglietto on-line per partecipare ad un evento, ma sono costretti a tornare a casa perché non ci sono parcheggi. E’ successo sabato sera sull’Etna dove si è svolto il “Vulkano summit fest” un appuntamento che ha richiamato migliaia di giovani, ma in tanti, anche se avevano già pagato un biglietto, sono stati invitati dalle forze dell’ordine a tornare indietro. Altri se la sono cavata facendo qualche km a piedi. I più “fortunati” sono riusciti a parcheggiare nelle vicinanze. L’evento si è tenuto a Piano Bottara, dove è presente un piazzale per il parcheggio delle auto, piazzale che è stato occupato dal “Vulkano summit fest”.

Gli avventori, per lo più giovanissimi, hanno parcheggiato i propri mezzi lungo la strada, in entrambi i lati. Ad un certo punto, a causa del parcheggio selvaggio e di alcune auto rimaste ferme (soprattutto minicar),  il traffico è andato in tilt e le forze dell’ordine hanno bloccato l’accesso e “costretto” tanti giovani a tornare indietro. Per gli organizzatori nessun problema. Ma per chi aveva acquistato il biglietto on-line ma no è riuscito a parcheggiare si è trattato di una bella fregatura.

Alcune domande: chi ha dato l’autorizzazione per l’evento ha valutato i pro e i contro? Era stato stabilito un tetto massimo di biglietti, anche in funzione dei posti auto? Sono stati fatti dei controlli? Ma è possibile organizzare iniziative di questo genere, che prevedono la partecipazione di migliaia di persone, in un’area vulcanica e sismica? Chi non è riuscito a raggiungere il posto dell’evento, ma ha acquistato il biglietto on-line, potrà essere rimborsato? Attendiamo con ansia le risposte alle nostre domande e tutti i chiarimenti che il caso merita. 

di iena vulcanica Data: Martedi, 13 agosto 2019

Articoli correlati

E parlano di libera impresa! Cable Park di Acireale, Wake Surf Center ...

Acireale, 16 ottobre 2019 - Wake Surf Center SRL rompe il silenzio in merito alla vicenda che ha travolto la società e portato all'interruzione dei lavori del Cable Par...

“Università bandita”: dove eravamo rimasti? Riprendiamo da Giacomo Pig...

di iena marco pitrella (col concorso morale di marco benanti) Concorso dopo concorso dopo concorso dopo concorso torniamo a occuparci dei protagonisti, tutti chiarissimi, dell&rsq...