ma guarda che situazione....e chi interviene?

Catania Hard: microdiscarica abusiva a Palazzo Minoriti!

Cronaca   Mercoledi, 28 agosto 2019

Mai dire mai a Catania. Ultima "perla"? Direttamente da Palazzo Minoriti, luogo istituzionale per eccellenza (accoglie gli uffici della Prefettura e della Città Metropolitana). E che succede?

Ma quando a creare la microdiscarica abusiva e irregolare ed altamente inquinante (da quello che si legge sulle etichette attaccate agli scatoloni trattasi di “RIFIUTI TOSSICI” -vedi foto) è proprio l’ente pubblico ?!

Accumulati in un unico angolo del cortile interno di palazzo Minoriti a cielo aperto e a disposizione di tutti nello spazio utilizzato dai dipendenti della prefettura per posteggiare i loro mezzi personali, moto e scooter, si possono scorgere rifiuti di ogni genere e non solo.

Forse non sanno che le cartucce per stampanti a getto d'inchiostro e stampanti laser esaurite non possono essere assimilati ai rifiuti urbani, sono rifiuti speciali che vanno smaltiti secondo le prescrizioni del decreto legislativo 152/06. Lo smaltimento viene fatto da operatori autorizzati e non abbandonato nel cortile del palazzo.

Quello che veramente preoccupa è che la inciviltà comune si è estesa anche all’ente pubblico rappresentante del governo nel nostro territorio.

Chi ha competenza intervenga!

di iena antimunnizza marco benanti.

di iena antimunnizza marco benanti Data: Mercoledi, 28 agosto 2019

Articoli correlati

“Orenda”, i sapori di Sicilia in una torta speciale

Pistacchio, mandorla, ricotta, cioccolato: quattro ingredienti, ma soprattutto odori e colori della nostra Sicilia, dal catanese, al ragusano, al siracusano, uniti in una miscela s...

Alt! Giacomo Rota faccia il nome di questo manager che intimidisce i l...

di iena marco pitrella (con il corso morale, interno ed esterno, di Marco Benanti) La denuncia, Giacomo Rota, la fa con un post sul suo profilo facebook: ed è contro un man...