comunicato stampa dal portavoce del presidente della regione siciliana

Regione, tragedia Lampedusa: Musumeci, basta lacrime di ipocrisia ma scelte risolutive

Comunicati Stampa   Martedi, 8 ottobre 2019

"La Sicilia non può continuare ad essere lasciata sola di fronte alla costante tragedia di donne, bambini, giovani divenuti carne da macello nelle mani degli scafisti. I governi a Roma  cambiano, i commissari a Bruxelles si alternano, ma il Mediterraneo resta un grande cimitero di disperati".
Lo dice il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci nelle ore in cui a Lampedusa proseguono le ricerche dei dispersi del naufragio che si è trasformato in una nuova strage di migranti.
"Sono vicino - aggiunge il governatore - al sindaco di Lampedusa, ai suoi concittadini, ai volontari, alle forze dell'ordine, per l'opera incessante svolta notte e giorno su quell'isola nell'accogliere vivi e morti. Ma il peso di questa apocalisse non può essere lasciato ancora solo ai siciliani. Alle chiacchiere e alle lascrime di ipocrisia si facciano seguire scelte coraggiose e risolutive".

di ienesicule Data: Martedi, 8 ottobre 2019

Articoli correlati

Politica, convegno "incremento demografico e sviluppo economico", Tizi...

Misure a favore della famiglia, leggi sulla maternità, asili nido ma soprattutto interventi a sostegno del desiderio di genitorialità, fiaccato dalle difficoltà...

Irsap: i dipendenti di Caltagirone rivendicano applicazione nuovo cont...

I dipendenti dell’IRSAP dell’Ufficio Periferico di Caltagirone aderiscono all’assemblea sindacale indetta dai confederali e autonomi Fp-Cgil, Cisl-Fps, Cobas-Codi...