ALFA BASKET CATANIA, NETTA VITTORIA SULLA DIERRE CON IL RISULTATO FINALE DI 78-59


Pubblicato il 11 Febbraio 2024

ALFA BASKET CATANIA 78

DIERRE REGGIO CALABRIA 59

Alfa: Virgillito, Arena 5, Longo, Barone, Budrys 26, Galasso ne, Patanè 2, Pennisi 11, Pappalardo 12, G. Signorino 12, A. Signorino 2, Abramo 8. All: Di Masi.

Dierre: Ripepi 11, Vigoriti 6, Lavigne 8, Vukosavljevick 4, Fazzari 4, Miculis 6, Surfaro, Barrile 12, Laganà 8. All: Cotroneo.

Arbitri: Palazzolo di Partinico e Barone di Palermo.

Parziali: 21-13, 42-27, 64-47.

Successo casalingo dell’Alfa Basket Catania. Nel quarto turno del girone di ritorno della Serie C Unica, la squadra rossazzurra torna meritatamente alla vittoria. Al Leonardo Da Vinci, la gara si chiude con un netto 78-59 per il quintetto allenato da coach Davide Di Masi. Partita mai in duscussione, condotta sempre avanti dall’Alfa Basket Catania che concede poco alla Dierre Reggio Calabria. I catanesi partono forte con voglia ed entusiasmo. Il primo parziale si chiude sul 21-13 per l’Alfa, che però perde il rientrante Patanè per un problema stavolta alla caviglia destra, ma non dovrebbe essere niente di preoccupante. Budrys, Arena e Pennisi fanno la differenza in campo. Pappalardo lotta sotto le plance; Abramo non è devastante come in altre occasioni, ma fa il suo; bene anche Gabriele Signorino. All’intervallo lungo, l’Alfa conduce per 42-27. I locali, quindi, gestiscono senza soffrire l’incontro nel terzo parziale e nel quarto periodo chiudendo con i giovani Virgilito, Longo, Barone e Alessandro Signorino sul parquet del “Leonardo”. Vittoria da squadra e preziosa per il morale oltre che per la classifica. L’Alfa tornerà in campo, sabato alle ore 18, quando affronterà in trasferta l’Asd Stingers al PalaPentimele di Reggio Calabria.

Forza Alfa!


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

riceviamo e pubblichiamo: Alla fine del mese di novembre del 2020 il quartiere Santa Maria Goretti – costruito nel 1957 sotto il livello stradale – è stato praticamente investito da un ciclone e sommerso dalle torrenziali acque piovane. Ad oggi il problema degli allagamenti, diventato nel frattempo anche una questione abitativa, non è stato risolto.Nel […]

1 min

Quella che è stata chiamata “Primavera di Catania” (1993-1999) sembrava aver avviato un virtuoso percorso di rinascita che, alla svolta del nuovo secolo, sembrò interrompersi: la città ripiombò in quel degrado dal quale non pare potersi ancora liberare e che è stato simboleggiato dalle strade al buio dell’amministrazione Scapagnini. Come è potuto succedere? Paolino Maniscalco, […]

2 min

comunicato stampa Catania, 25 febbraio 2024 – Quando non si riesce a maneggiare un concetto è meglio lasciarlo da parte. Difficile cogliere il senso della ‘due-giorni’ di Fratelli d’Italia a Catania, pomposamente definita ‘Patrioti in Comune’. Che cosa vuol dire esattamente? Che i ‘Fratelli d’Italia’ sono gli unici patrioti in Comune? Solo a Catania, o […]

2 min

A 120 anni dalla morte di Giorgio La Pira domani sera, alle ore 19, nella sala teatro della parrocchia di San Matteo a Trepunti, frazione di Giarre, si terrà un incontro culturale dedicato alla figura del politico e giurista. “Giorgio La Pira, un politico nuovo. A 120 anni dalla nascita”, organizzato dall’associazione culturale ‘Nuove Idee’ […]