Catania. Eletta la segreteria provinciale Fiom, Rosy Scollo: “È il momento del fare”


Pubblicato il 20 Marzo 2023

“È il momento del fare, di portare a casa risultati concreti e tangibili per i lavoratori e le lavoratrici, così come stiamo provando a fare negli accordi di secondo livello che stiamo discutendo in diverse aziende del territorio catanese. Le nostre priorità sono i salari, le stabilizzazioni dei precari e la rimodulazione dei tempi di vita e di lavoro, con l’obiettivo strategico della riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario”. Così la segretaria generale della Fiom Catania, Rosy Scollo, nella relazione introduttiva dell’assemblea generale delle tute blu catanesi della Cgil, nel corso della quale è stata eletta la nuova segreteria provinciale. Ad affiancare Scollo saranno Francesco Furnari (STM), Francesco Di Mauro (STM) e Alfio Battaglia, operaio delle Acciaierie di Sicilia. “È la prima volta – ha precisato Scollo – che un delegato delle Acciaierie di Sicilia, unica acciaeria presente sul territorio regionale, entra a far parte della segreteria Fiom, segno di grande attenzione della categoria verso il settore siderurgico locale, un settore strategico per l’economia di Catania e della Sicilia che va supportato in ogni sede, soprattutto in questa fase di crisi energetica”. Nel corso dell’assemblea, cui ha partecipato Giuseppe D”Aquila, della segreteria provinciale Cgil, è stato eletto Boris De Felice presidente dell’organismo.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

leggo di una multa nei tuoi confronti per aver violato il codice della strada. Apprendo anche della pubblicazione della ricevuta che attesta il pagamento del verbale. Resta evidente e imbarazzante la violazione del codice. Caro compagno Enrico, predichi bene ma razzoli male. Come primo cittadino dovresti dare sempre l’esempio. Dare l’esempio significa rispettare le regole […]

3 min

“Difficoltà di accesso alle cure mediche pubbliche tra liste di attesa con tempi biblici e lunghissime trafile per prenotare visite o altri tipi di servizi che non saranno espletati prima di svariati mesi, se non nell’anno successivo. Una situazione drammatica che devono affrontare migliaia di persone costrette sempre più spesso a ricorrere alle prestazioni offerte […]

1 min

Iena Puntese Tutti ne parlano, ma nessuno lo dice ufficialmente. San Giovanni La Punta è in dissesto finanziario. Il comune etneo sarebbe già alla paralisi e alcuni servizi sarebbero già stati tagliati. E i problemi investirebbero anche la Multiservizi puntese. Le voci circolano da tempo e la conferma sarebbe arrivata anche durante l’ultimo consiglio comunale. […]

3 min

FILCAMSCGIL di Catania e Caltagirone Comunicato stampaOttimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale e alle spese legali. Sedici lavoratori iscritti alla Cgil di Catania avevano rifiutato il trasferimento al Nord Italia. Foti (Filcams Cgil CT): “Una sentenza storica. ———— La Ottimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale nei […]