DAVIDE ENIA in scena al TEATRO STABILE di CATANIA con Italia-Brasile 3 a 2 Il ritorno


Pubblicato il 07 Gennaio 2024

ITALIA – BRASILE 3 a 2 Il ritorno, DAVIDE ENIA ALLA SALA VERGA

CON IL SUO STORICO SPETTACOLO RIVISITATO

Il celebre monologo in scena dall’11 al 14 gennaio

nell’ambito della Stagione del Teatro Stabile di Catania

Dall’11 al 14 gennaio 2024 va in scena presso la Sala Verga del Teatro Stabile di Catania ITALIA – BRASILE 3 a 2 Il ritorno del drammaturgo, regista, attore e scrittore siciliano Davide Enia.

Il monologo ripercorre passo dopo passo l’epica partita della nazionale italiana contro il grande Brasile in 90 minuti più recupero, che comportò l’eliminazione dei verdeoro dai Mondiali del 1982 e che spalancò agli azzurri le porte della vittoria finale.

Nel 2022, in occasione del doppio anniversario del quarantennale della partita al Sarrià di Barcellona, stadio che non esiste più, e del ventennale del debutto dello spettacolo, l’attore palermitano ha rivisitato il testo originale: nuove sono la regia, le luci e le musiche. Il mondo è cambiato, diverse sono le urgenze che si vivono. I tempi sono cupi, si profila un conflitto sociale durissimo, il Covid e l’esperienza del lockdown hanno segnato uno spartiacque che rimette in discussione lo stesso dispositivo teatrale.

ITALIA – BRASILE 3 a 2 Il ritorno opera su un doppio binario: il primo è quello della coscienza collettiva, del ricordo di un evento specifico, la partita del Mondiale, che diventa espressione d’identità comunitaria. Il secondo si focalizza sulla coscienza intima, su un’operazione di scomposizione e ricomposizione dei temi e dei sentimenti affrontati, rapportandoli al proprio vissuto personale.

Attraverso una scrittura poetica, Enia dà vita alle voci dei suoi familiari, che riuniti condividono il momento insieme. La comicità che anima la narrazione lascia però spazio anche al ricordo dei morti. La presenza di chi non c’è più, infatti, continua a vibrare da questa parte della vita e si impone nella memoria.

A differenza di quando si debuttò nel 2022, sono morti tanti protagonisti di questo lavoro: da Paolo Rossi, a Enzo Bearzot, passando per Socrates, Valdir Perez e lo zio

Beppe. Eppure, i loro occhi, le loro gesta, le loro voci, continuano a esserci come presenze vive scena dopo scena, gol dopo gol, schiudendo porte

dell’ inesprimibile, invitando ad abbandonarci al mistero e permettendoci di scorgere ciò che brilla nel buio e non fa male.

Italia-Brasile 3 a 2

Il ritorno

di e con Davide Enia

musiche in scena Giulio Barocchieri, Fabio Finocchio

luci Paolo Casati

suoni Paolo Cillerai  

produzione Teatro Metastasio di Prato, Fondazione Sipario Toscana

collaborazione alla produzione Fondazione Armunia Castello Pasquini Castiglioncello-Festival Inequilibrio.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

Al Leonardo Da Vinci (ore 18,30) sarà ospite il Basket Giarre. (foto di Romano Lazzara) Al via, in questo weekend, i play-off della Serie C Unica di basket maschile. Al Leonardo Da Vinci, domani (palla a due alle ore 18,30), l’Alfa Basket Catania riceverà la visita del Basket Giarre per gara 1. In casa rossazzurra […]

2 min

comunicato stampa dalla Polizia di Stato Nel corso della notte, sono giunte presso il 112 NUE diverse chiamate da parte di dipendenti dell’AMT, che hanno riferito che un loro collega – in escandescenza – imbracciando un fucile e minacciando i presenti, aveva impedito loro di entrare nel deposito aziendale, ubicato nella XIII Strada della Zona […]

2 min

COMUNICATO STAMPA Di fronte ad una Sala Pinella Musmeci gremita in ogni ordine di spazio, si è tenuto ieri pomeriggio ad Acireale un interessante convegno organizzato dall’Associazione Forense Acese su un tema di stretta attualità che costituisce, per come ci confermano le cronache, un fenomeno sociale da attenzionare ed affrontare con sempre più consapevolezza “La […]