PARCHEGGIATORE ARRESTATO PER TENTATA ESTORSIONE E DENUNCIA ALLO STATO LIBERO PER INOSSERVANZA DEL DACUR


Pubblicato il 08 Aprile 2024

comunicato dalla Polizia di Stato

Nel tardo pomeriggio di ieri, personale delle Volanti è stato inviato in Piazza Turi Ferro, a seguito della segnalazione di un parcheggiatore abusivo extracomunitario alquanto molesto. Giunti sul posto gli Agenti hanno identificato il richiedente, un cittadino catanese ventiseienne, che ha riferito loro che poco prima un extracomunitario che stava svolgendo l’attività di posteggiatore abusivo, l’aveva minacciato dopo essersi rifiutato di consegnargli il denaro. Contestualmente ha indicato agli operatori l’autore della minaccia che, alla vista della Volante, si è allontanato repentinamente. Il soggetto è stato subito raggiunto, bloccato ed identificato, un pregiudicato sudanese quarantunenne, senza fissa dimora. L’uomo risultava essere sottoposto al DACUR, il provvedimento in base al quale il Questore gli ha vietato la frequentazione di determinate vie e zone della città, tra le quali rientrava proprio la piazza Turi Ferro. Il cittadino richiedente ha riferito agli Agenti di aver subito altre volte minacce, anche alla propria incolumità personale con contestuali danneggiamenti dell’auto da parte della stessa persona. Nel pomeriggio di ieri, dopo l’ennesimo tentativo di estorsione, il giovane richiedente esasperato ha deciso di chiudersi all’interno dell’auto e di richiedere l’intervento di una Volante che, giunta sul posto, ha provveduto subito a bloccare il soggetto. Anche la preziosa collaborazione di un altro cittadino che ha assistito all’evento e che, ha fornito delle utili indicazioni agli Agenti, ha così permesso di trarre il parcheggiatore abusivo in arresto per il reato di tentata estorsione e di condurlo previe interlocuzioni con il P.M. di turno presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza in attesa del giudizio di convalida. Lo straniero è stato anche deferito allo stato libero per l’inottemperanza al DACUR.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

Iena comunista. “Compagno” Enrico, nell’ultimo post ti sei superato. Oltre 700 parole e più di 4500 battute. E un linguaggio che sembra quasi una “memoria difensiva”. Mi chiedo: ma questo amore “incondizionato” per Catania come mai non lo hai mai esternato e messo in atto nel passato? Eppure hai vissuto a Catania. Anche da semplice […]

2 min

Iena comunista “Compagno” Enrico, noto che la tua voglia di comunicare attraverso Facebook è costante. Ho letto il tuo ultimo post sulla visita al Monastero dei Benedettini. Hai usato 313 parole per un totale di oltre 2000 battute. Scrivere un testo del genere, per quanto tu possa essere estremamente abile, richiede del tempo. Sarei molto […]

3 min

Percorsi e strategie per fare applicare il d.l. 124/1998, una legge “dimenticata”  Nella foto, da sin. Ferrara, Aquilone, Giuliano, Attanasio. Catania, 27 maggio 2024 – Un vademecum con 20 domande/risposte, uno sportello-ascolto e un team di volontari. Obiettivo: far valere i diritti dei pazienti contro i ritardi nelle prestazioni sanitarie e le lunghe liste d’attesa e fare […]

7 min

riceviamo e pubblichiamo: ABBATTIMENTO LISTE DI ATTESA IN FARMACIA – SCELTA SBAGLIATA CHE NON TUTELA IL PAZIENTE: IL FARMACISTA NON HA STUDIATO MEDICINA – DURISSIMA PRESA DI POSIZIONE DA PARTE DEL CIMEST Durissima presa di posizione da parte dei vertici del Cimest (Coordinamento Intersindacale Medicina Specialistica di Territorio) presidente Salvatore Calvaruso e coordinatori Domenico Garbo […]