Riccardo Muti a Catania. Riceverà il premio “Paolo Borsellino, Eroe Italiano”, in programma al teatro “Massimo” di Catania


Pubblicato il 24 Novembre 2011

Catania si prepara ad ospitare Riccardo Muti. Il maestro, infatti, mercoledì 30 novembre, alle ore 18,00, al Teatro “Massimo” Bellini di Catania, riceverà l’edizione speciale del premio “Paolo Borsellino, Eroe Italiano”, promosso dal vice presidente vicario del Consiglio Comunale di Catania Puccio La Rosa, dalla S.C.A.M. (Società Catanese Amici della Musica) e dall’Associazione Culturale “La Contea”, in collaborazione con l’assessorato regionale al Turismo e il Teatro “Massimo” Vincenzo Bellini.

L’importante evento d’impegno civile e di partecipazione culturale, è stato ufficialmente presentato dal vice presidente vicario del Consiglio Comunale Puccio La Rosa, dai dirigenti della Scam Filippo Rapicavoli e Erico D’Amico e da quelli de “La Contea” Dario La Rosa e David Migneco. Il premio al maestro Muti – spiega Puccio La Rosa – apre un nuovo ciclo, che vogliamo affiancare al tradizionale appuntamento del 19 Luglio, per testimoniare il ruolo che la cultura ha nella lotta a Cosa Nostra e rappresentare l’invito a tutti a proseguire nella quotidianità la lotta contro tutte le mafia. Il nome della grande personalità individuata, inoltre, – aggiunge La Rosa – sarà un motivo d’orgoglio per Catania e la Sicilia tutta e costituirà l’occasione per fare crescere il messaggio dell’impegno contro tutte le mafie che deve rappresentare un imperativo per tutta la nostra comunità”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

Iena comunista. “Compagno” Enrico, nell’ultimo post ti sei superato. Oltre 700 parole e più di 4500 battute. E un linguaggio che sembra quasi una “memoria difensiva”. Mi chiedo: ma questo amore “incondizionato” per Catania come mai non lo hai mai esternato e messo in atto nel passato? Eppure hai vissuto a Catania. Anche da semplice […]

2 min

Iena comunista “Compagno” Enrico, noto che la tua voglia di comunicare attraverso Facebook è costante. Ho letto il tuo ultimo post sulla visita al Monastero dei Benedettini. Hai usato 313 parole per un totale di oltre 2000 battute. Scrivere un testo del genere, per quanto tu possa essere estremamente abile, richiede del tempo. Sarei molto […]

3 min

Percorsi e strategie per fare applicare il d.l. 124/1998, una legge “dimenticata”  Nella foto, da sin. Ferrara, Aquilone, Giuliano, Attanasio. Catania, 27 maggio 2024 – Un vademecum con 20 domande/risposte, uno sportello-ascolto e un team di volontari. Obiettivo: far valere i diritti dei pazienti contro i ritardi nelle prestazioni sanitarie e le lunghe liste d’attesa e fare […]

7 min

riceviamo e pubblichiamo: ABBATTIMENTO LISTE DI ATTESA IN FARMACIA – SCELTA SBAGLIATA CHE NON TUTELA IL PAZIENTE: IL FARMACISTA NON HA STUDIATO MEDICINA – DURISSIMA PRESA DI POSIZIONE DA PARTE DEL CIMEST Durissima presa di posizione da parte dei vertici del Cimest (Coordinamento Intersindacale Medicina Specialistica di Territorio) presidente Salvatore Calvaruso e coordinatori Domenico Garbo […]