Rifiuti, da lunedì scatta il porta a porta per altri 50 mila abitanti


Dalla sera del 20 Giugno, anche nelle zone di Nesima Inferiore – Cibali – Borgo Sanzio, i cittadini dovranno esporre i rifiuti separatamente secondo il calendario settimanale e con le modalità indicate nei volantini che sono in fase di distribuzione a domicilio.  

Da lunedì prossimo, nelle ore serali, diventa obbligatorio esporre i rifiuti a frazioni giornaliere già separate  e dentro un sacchetto, se possibile trasparente, davanti alla propria abitazione o portone del condominio, secondo quanto stabilito per quella giornata. 

È indispensabile rispettare il calendario di conferimento e differenziare i rifiuti in modo corretto esponendo i contenitori e/o i sacchi trasparenti fuori dal portone/cancello dalle ore 22 del giorno antecedente la raccolta e non oltre le ore 5 del mattino. Nelle zone interessate verranno rimossi i cassonetti, che spesso sono stati trasformati in micro-discariche.
Nelle aree servite dal porta a porta, infatti, non è possibile ritirare rifiuti contenenti materiali diversi e in orari e giornate difformi dal calendario. “Dopo Picanello, Ognina e Lungomare, zone in cui sono già stati rimossi i cassonetti e due settimane è partita la raccolta porta a porta -ha commentato l’assessore all’ecologia e alla Polizia Locale Andrea Barresi- nel Lotto Centro si prosegue a Nesima Inferiore, Cibali e Borgo Sanzio, per aumentare i livelli di rifiuti differenziati complessivi della città, che già oggi si aggirano al 25%, grazie ai buoni risultati raggiunti nei lotti Sud e Nord, con valori medi che si attestano al 42%. Stiamo in delicata fase di trapasso da un vecchio a un nuovo sistema, augurando che non vi siano altre emergenze causate dalle discariche; protagonisti di questa fase sono soprattutto i cittadini, chiamati a collaborare per accelerare questa rivoluzione virtuosa. Anche in queste zone – ha concluso Barresi – saranno aumentati i controlli serrati della Polizia Municipale, irrogando le sanzioni stabilite, affinché sia chiaro a tutti, che aumentare i livelli della raccolta differenziata è un obbligo ineludibile per la nostra comunità cittadina che deve assolutamente migliorare la pulizia degli spazi pubblici”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Undicesimo titolo italiano per la squadra allenata da Alessandra Catania. Nel maschile terzo posto per la Polisportiva Canottieri Catania Ortea Palace; quinto classificato lo Jomar Club CataniaCampionesse d’Italia. Per l’undicesima volta, la nona consecutiva. La Polisportiva Canottieri Catania femminile festeggia all’Idroscalo di Milano. Nelle finali play-off di canoa polo, le rossazzurre si confermano sul tetto d’Italia superando, […]

2 min

Cresce l’attesa a Milo (CT) per l’arrivo della statua in bronzo, a grandezza naturale, raffigurante Franco Battiato e Lucio Dalla, i due musicisti di casa nel piccolo comune pedemontano. Venerdì 12 agosto, alle ore 20, verrà presentata nella centralissima piazza Belvedere “Giovanni D’Aragona”, nel corso di una cerimonia inaugurale condotta dal presentatore Ruggero Sardo. Saranno presenti, tra gli altri, il presidente […]

1 min

La musica, i ritmi e la danza dell’EtnAfroFestival, giunto alla settima edizione, andato in scena ieri sera a piazza Duomo di Acireale hanno trascinato il pubblico presente, coinvolgendolo in una grande festa durata circa un’ora e mezza. A presentare lo spettacolo il presidente dell’associazione Afrodanzando, Marina Cannavò, accompagnata sul palco dal vicepresidente dell’Ars Angela Foti […]