Sport, Calcio: al Discount di gennaio, ce n’è per tutti…venghino signori, venghino


Pubblicato il 09 Gennaio 2017

Calciomercato di riparazione alla siciliana…
di Iena Mercato

Affrettatevi, forza, è l’occasione…

“ora, ora i’ pigghiamu”…

In questi giorni di inizio d’anno, come sempre, impazza il calciomercato di “riparazione”, autentica fiera delle occasioni (o presunte tali…) che consente alle squadre di ogni ordine e rango, di mettere una pezza, tentando di rattoppare falle più o meno vistose nei propri organici.
Passiamo in rassegna le principali formazioni isolane, cominciando dalla quella regina
(seminuda in questo momento…), il Palermo che dopo le ultime due sconcertanti prove con Pescara e Empoli, un misero punticino contro due concorrenti dirette, starebbe pensando di esonerare mister Eugenio Corini dopo solo 5 giornate, per richiamare De Zerbi.
Ahi ahi, ci risiamo, il patron Zamparini colpisce ancora.
Se commette questa sciocchezza (calcistica), una caz…a quanto un grattacielo, il Palermo non lo salva più manco Harry Potter. Se invece, conferma “Genio”, che non sarà sir Alex Ferguson ma di calcio ne mastica e gli compra 4/5 buoni e affermati giocatori, può tentare di salvare la categoria.
Qualcuno fermi Zampalecter finchè in tempo.
Voto 3
Il Trapani, che l’anno scorso si apprestava a disputare un memorabile girone di ritorno fino alla finalissima per la A, ora è derelitto in fondo alla classifica.
Dopo la geniale trovata di esonerare Cosmi (follia allo stato puro!) e essersi lasciato scappare il mitico ds Faggiano, l’ultima bestemmia di queste ore è la probabile cessione di Bruno Petkovic, fuoriclasse, 22 anni. Buonanotte.
Presidente Morace sveglia!
Voto 2
Il Catania dopo un girone di andata senza infamia ne lode, tenta come ai vecchi bei tempi di svoltare a gennaio.
Riusciranno i nostri eroi? E chi lo sa? Servirebbe tanta grana e una spaventosa dose di c..o per tentare il gratta e vinci dei playoff, ma tentar non nuoce.
(a proposito passi per il c..o, ma i soldi per comprare qualche buon giocatore???).
I nomi, pare fatta per Marchese, ottimo (fino a qualche anno fa) cavallo di ritorno, si parla anche di Rolando Bianchi ex grande bomber. Ennesimi stagionati esperimenti???
Forse meglio, l’ex Akragas Di Piazza.
Speriamo bene.
L’importante nonostante l’umoralità di questi tempi, è continuare a dare fiducia a Pino Rigoli, lasciatelo in pace, sa il fatto suo.
Voto 5 – –
Nel frattempo, l’Akragas  smantella, Marino al Fondi e Salandria a Matera, con caos societario e una situazione che rischia di vanificare il benfatto degli ultimi anni, che peccato.
Voto 4
Il Messina in pieno caos societario, in queste ore, non sa se accettare, la corte di Franco Proto, con un mercato bloccato e mister Lucarelli pronto a fare le valigie.
Voto 4 +
Il Siracusa di mister Sottil e del talentuoso Emanuele Catania, tenta a fari spenti di completare il miracolo, apportando piccoli, opportuni correttivi ad una formazione (costata poco ) che sta dando grandi soddisfazioni ai supporters aretusei.
Forse parte Di Dio e arriva Malerba.
Voto 7
Venghino signori, venghino…”ora ora i pigghiamu…?”
Ma quannu?


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Riceviamo e pubblichiamo. Egregio (si fa per dire) direttore di Ienesicule, malgrado la vostra presenza mediatica, contrassegnata dalla pervicace volontà di colpire una delle migliori Amministrazioni che la Città di Catania abbia mai avuto, le cose per la Nostra Città stanno andando sempre meglio. Non avrei mai voluto scrivere a gente come voi, gente che […]

1 min

“Il Reddito di cittadinanza funzionava alla grande per dare una mano agli ultimi. E questa volta non sono i contiani o altre fonti, pur autorevolissime, a riconoscerlo, ma è lo stesso governo nazionale. Lo dice, come riporta oggi Repubblica, la relazione sulla povertà messa a punto dalla commissione del ministero del Lavoro. Nei quattro anni […]