ANVCG. “Testimoni di Pace. Migranti da conflitto di ieri e di oggi” alla XI Giornata della Memoria e dell’Accoglienza


Pubblicato il 04 Ottobre 2022

Catania, 4 ottobre 2022 – L’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, con il laboratorio “Testimoni di Pace. Migranti da conflitto di ieri e di oggi”, ha aderito a “Welcome Europe”, il più grande evento sul fenomeno migratorio rivolto agli studenti europei organizzato dal Comitato 3 Ottobre in occasione della IX Giornata della Memoria e dell’Accoglienza che si è svolto a Lampedusa dal 30 settembre al 3 ottobre in ricordo di tutte le vittime dell’immigrazione. «Oltre 350 tra studenti e professori di 53 scuole di 11 Paesi europei, 70 volontari, 27 organizzazioni e istituzioni hanno cercato di costruire un nuovo modo di vedere, capire e interpretare le migrazioni in Europa attraverso i laboratori destinati ai ragazzi e facendoli incontrare con i parenti delle vittime del Mediterraneo, i sopravvissuti al naufragio del 3 ottobre 2013 e le vittime civili di guerra», dichiara il dott. Andrea Bruno, referente regionale dell’ANVCG Sicilia. «Ricordare i migranti che hanno perso la vita in mare nel tentativo di disperato di trovare sicurezza e protezione in Europa abbraccia i profughi di tutte le guerre. La Cultura dell’accoglienza, della pace e della solidarietà deve continuare a essere diffusa e instillata nelle giovani generazioni per accrescere il grido “Stop alle guerre e alle bombe sui civili”. Insieme – conclude il dott. Bruno – possiamo costruire un mondo diverso: è possibile solo se ci crediamo».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

leggo di una multa nei tuoi confronti per aver violato il codice della strada. Apprendo anche della pubblicazione della ricevuta che attesta il pagamento del verbale. Resta evidente e imbarazzante la violazione del codice. Caro compagno Enrico, predichi bene ma razzoli male. Come primo cittadino dovresti dare sempre l’esempio. Dare l’esempio significa rispettare le regole […]

3 min

“Difficoltà di accesso alle cure mediche pubbliche tra liste di attesa con tempi biblici e lunghissime trafile per prenotare visite o altri tipi di servizi che non saranno espletati prima di svariati mesi, se non nell’anno successivo. Una situazione drammatica che devono affrontare migliaia di persone costrette sempre più spesso a ricorrere alle prestazioni offerte […]

1 min

Iena Puntese Tutti ne parlano, ma nessuno lo dice ufficialmente. San Giovanni La Punta è in dissesto finanziario. Il comune etneo sarebbe già alla paralisi e alcuni servizi sarebbero già stati tagliati. E i problemi investirebbero anche la Multiservizi puntese. Le voci circolano da tempo e la conferma sarebbe arrivata anche durante l’ultimo consiglio comunale. […]

3 min

FILCAMSCGIL di Catania e Caltagirone Comunicato stampaOttimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale e alle spese legali. Sedici lavoratori iscritti alla Cgil di Catania avevano rifiutato il trasferimento al Nord Italia. Foti (Filcams Cgil CT): “Una sentenza storica. ———— La Ottimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale nei […]