COSTITUITO GRUPPO CONSILIARE DI “PRIMA L’ITALIA” AL COMUNE DI CATANIA


Pubblicato il 17 Giugno 2022

Nel corso di una partecipata conferenza stampa l’on. Luca Sammartino, il Sen. Valeria Sudano e il coordinatore provinciale della Lega Fabio Cantarella, alla presenza del vice coordinatore regionale della Lega Anastasio Carrà, ed Enti Locali Matteo Francilia, hanno ufficializzato la costituzione del gruppo consiliare di “Prima L’Italia” a Palazzo degli Elefanti ad opera dei consiglieri comunali Giuseppe Gelsomino, Sara Pettinato e Francesca Ricotta.
Presenti all’incontro, inoltre, numerosi consiglieri di municipalità della Città di Catania ed ex amministratori che si riconoscono nel progetto politico di Prima l’Italia.
Dopo gli importanti risultati fatti registrati dalle liste di Prima l’Italia in provincia di Catania alle recenti elezioni amministrative della scorsa domenica – hanno spiegato l’on Sammartino e il Sen. Sudano – prosegue adesso l’azione di radicamento e consolidamento di un progetto che mira a costruire una forza politica, vicina alla gente e ai territori, capace di coniugare le esigenze delle autonomie locali e delle comunità amministrate con gli interventi da adottare a livello regionale e nazionale. In questo senso – aggiungono i due parlamentari etnei– la costituzione del gruppo consiliare di Prima L’Italia a Palazzo degli Elefanti ad opera di tre bravi e riconosciuti professionisti della nostra città quali sono Giuseppe Gelsomino, Sara Pettinato e Francesca Ricotta, che in questi anni si sono distinti al Comune di Catania per una costante azione di tutela dei cittadini e di segnalazione delle problematiche che li affliggono, rappresenta un ulteriore passaggio per completare il percorso avviato offrendo ai cittadini l’opportunità di partecipare alla costruzione di un progetto politico che, con i fatti, intende perseguire il riscatto della Città di Catania e della Sicilia.
In questi anni – hanno spiegato Sammartino e Sudano – con i nostri rappresentanti in seno al Consiglio Comunale abbiamo svolto una opposizione critica ma responsabile non facendo mai mancare proposte e iniziative e, soprattutto, la nostra presenza nelle occasioni in cui è stato necessario per il bene della Città. Adesso – hanno concluso – intendiamo, con Prima L’Italia, continuare a ribadire l’esigenza di anteporre sempre gli interessi di Catania e dei catanesi a qualsivoglia logica di parte manifestando, al contempo e per le medesime ragioni, piena disponibilità al dialogo e al confronto su ogni scelta e percorso che faccia il bene di Catania e dei catanesi.

Il coordinatore provinciale Fabio Cantarella ha sottolineato le qualità umane dei singoli componenti del gruppo: ” avranno il pieno appoggio del partito nell’importante lavoro che porteranno avanti raccogliendo le istanze dei cittadini dai territori per portarle in seno agli organi istituzionali dove potranno essere esaminate e affrontate con azioni amministrative. Daremo voce ai catanesi e alle disfunzioni amministrative che li affliggono”


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

leggo di una multa nei tuoi confronti per aver violato il codice della strada. Apprendo anche della pubblicazione della ricevuta che attesta il pagamento del verbale. Resta evidente e imbarazzante la violazione del codice. Caro compagno Enrico, predichi bene ma razzoli male. Come primo cittadino dovresti dare sempre l’esempio. Dare l’esempio significa rispettare le regole […]

3 min

“Difficoltà di accesso alle cure mediche pubbliche tra liste di attesa con tempi biblici e lunghissime trafile per prenotare visite o altri tipi di servizi che non saranno espletati prima di svariati mesi, se non nell’anno successivo. Una situazione drammatica che devono affrontare migliaia di persone costrette sempre più spesso a ricorrere alle prestazioni offerte […]

1 min

Iena Puntese Tutti ne parlano, ma nessuno lo dice ufficialmente. San Giovanni La Punta è in dissesto finanziario. Il comune etneo sarebbe già alla paralisi e alcuni servizi sarebbero già stati tagliati. E i problemi investirebbero anche la Multiservizi puntese. Le voci circolano da tempo e la conferma sarebbe arrivata anche durante l’ultimo consiglio comunale. […]

3 min

FILCAMSCGIL di Catania e Caltagirone Comunicato stampaOttimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale e alle spese legali. Sedici lavoratori iscritti alla Cgil di Catania avevano rifiutato il trasferimento al Nord Italia. Foti (Filcams Cgil CT): “Una sentenza storica. ———— La Ottimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale nei […]