“Ferraù-Morosoli 1-1…ma su un’azione dubbia”… non ci resta altro che il VAR


Siamo ai titoli di coda, o per restare in tema, nei minuti di recupero…

Riavvolgiamo il nastro delle ultime frenetiche ore rossoazzurre: mentre l’imprenditore Morosoli si duole
-attraverso un comunicato stampa- di non essere stato ben accolto ai tempi della SIGI nonostante la disponibilità ad investire 14 milioni di euro, l’Avv. Ferraù, presidente della compagine societaria chiamata in causa, racconta tutt’altra, scomoda verità.
Il legale innamorato del pallone, ribatte -sempre a mezzo stampa- rettificando la cifra riportata dal Morosoli, 4 e non 14 milioni di euro, rivelando inoltre che il proposito dell’imprenditore disinteressato a salvare maglia e titolo, sarebbe stato -a suo dire- solo quello di riabilitarsi con il territorio e ripulire la propria immagine, deturpata da un’antipatica peripezia giudiziaria.
Ahiahi…qui, non ci sono dubbi…serve il VAR per ristabilire le verità in campo ( e fuori )…nella speranza che i giorni che ci separano dal 4 marzo, data fissata per la nuova asta giudiziaria utile all’aggiudicazione del glorioso titolo sportivo rossoazzurro, non trascorrano infruttuosamente tra cuttigghi e sterili polemiche.
Servono, in fretta, uomini credibili, programma seri e risorse economiche non indifferenti.
Speriamo bene.
P.s.
Nel frattempo, i valorosi giovani di belle speranze, agli ordini di mister Baldini, continuano ad onorare la maglia rossoazzurra con grande merito: pochi minuti fa, il Francavilla, squadra d’altissima classifica, ha lasciato il terreno di gioco del Massimino, con una sconfitta per 1-0 che premia il Calcio Catania.
Bravi ragazzi, siamo orgogliosi di voi, continuate cosi.

Iena che non si arrende ( e alla moviola… )


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

(comunicato di ASIA USB CATANIA)Le famiglie che da anni occupano una palazzina in via Calatabiano n°49, edificio abbandonato da tantissimo tempo dai proprietari all’usura del tempo, continuano a rimanere senz’acqua.Dal 14 giugno queste famiglie, 30 persone, fra cui minori e disabile, sono senz’acqua perché la SIDRA su richiesta della  proprietà, la FINCOB , ha disattivato […]

1 min

La deputata del gruppo ManifestA Simona Suriano, a seguito delle denunce del Comitato Popolare Antico Corso, ha presentato una interrogazione parlamentare per chiedere chiarezza sul progetto dell’ateneo di Catania relativo alla costruzione di diverse aule universitarie in un’area di grande pregio e nella quale sono emersi, di recente, nuovi reperti e ove insiste un’antica villa […]

1 min

Non giovedì, ma lunedì 4 luglio! Ecco l’Annunciazione: “Il 4 Luglio alle ore 10.00 presso la sala Coppola di Palazzo degli Elefanti il vice Presidente del Consiglio Comunale di Catania Lanfranco Zappalà presenta il progetto “Catania 2023 – Un Sogno da Costruire Insieme”Lanfranco darà così il via alla campagna di ascolto per determinare il futuro […]