FRANCESCA GANCI: LA NOSTRA RETTIFICA CON SCUSE


fonte: qtsicilia. Riportiamo.

Adolfo Messina

 Gent.ma Dott. Francesca Ganci,

La presente per porgere le mie scuse in merito all’articolo in questione (CATANIA: LA PROVINCIA SEQUESTRA IL COMUNE, MA SI CELA UNA GUERRA DELLA PROVINCIA CONTRO SE STESSA) lamentato da lei.

Comprenderà benissimo che è stato causa di fraintendimento in quanto i nostri rapporti sono stati fino ad allora ispirati a spirito di collaborazione e stima mia nei suoi confronti. Ma a volte il diavolo si mette in mezzo.

Come comprenderà che il merito dell’articolo de quo è stato malevolmente ispirato da quelli che erano i sui nemici interni all’amministrazione che non solo hanno fuorviato me, ma anche il commissario del tempo. Parlo di persone all’interno dell’ente Provincia, i quali mi sciorinavano fatti circostanze e cifre che la riguardavano e di cui non ero a conoscenza prima di allora.

Solo dopo parecchio tempo ho capito la cattiveria gratuita di questi verso lei. L’ho capita a mie spese, purtroppo.

Lei non meritava questo trattamento da parte mia e me ne dolgo. Non so se questo possa bastare, ma Le assicuro che siamo disponibili, come peraltro abbiamo già fatto, ad una rettifica stampa con la medesima rilevanza.

Nel confermarLe la mia stima, colgo l’occasione per porgerle i più cordiali saluti.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

L’Alfa Basket Catania è decisa a ripartire. L’imperativo in casa rossazzurra èdimenticare lo scivolone di Reggio Calabria contro la Dierre. L’occasione per tornare al successo arriva oggi pomeriggio. Al Leonardo Da Vinci, davanti ad i propri tifosi, la squadra di coach Davide Di Masi dovrà dimostrare, che la sconfitta di domenica scorsa è stata solo un […]