Il mediometraggio “Tutto in un Battito” di Giusy Buda al Cineasta del Comune di Venezia


Pubblicato il 13 Settembre 2022

Stilista e scrittrice siciliana, Giusy Buda arriva al Cineasta del Comune di Venezia con il suo mediometraggio “Tutto in un Battito”, tratto dall’omonimo libro ispirato dalla leggenda dei Mori, dove l’autrice trasforma un racconto di sangue in una storia d’amore, unendo i Mori in un amore che perdurerà nei secoli. Il mediometraggio, infatti, è stato proiettato presso la sala Comunale del Cinema Giorgione di Venezia durante la settimana in cui si è svolta la 79° mostra del Festival del cinema.

“Questa esperienza è stata veramente suggestiva che mi inorgoglisce – dice Giusy Buda – e che non dimenticherò. Non avrei mai creduto che il mio libro, e di conseguenza il mediometraggio, scritto di getto senza pensare a cosa e dove mi avrebbe fatto arrivare, mi avrebbero portato in un contesto coinvolgente ed eccitante com’è quello dei Cineasta del Comune di Venezia. Dopo questa presentazione presso la sala Comunale del Cinema Giorgione, il mediometraggio sarà proiettato in altri cinema e in altre manifestazioni come Corti in Cortile”.

“Ma sicuramente la mia più grande vittoria – conclude Giusy Buda – è vedere l’emozione che sono riuscita a suscitare nelle persone soprattutto in tempi come i nostri dove difficilmente ci soffermiamo a pensare quanto sia bello provare delle sensazioni che ci facciano stare bene, perché troppo presi dalla frenesia della vita quotidiana”.

Il mediometraggio è stato prodotto da Giusy Buda e la produzione esecutiva è stata realizzata da CinemaSet e curata da Marcella Pennisi, che si è occupata anche della sceneggiatura insieme a Chiara Alivernini, la regia diretta da Gabriel Cash, attori protagonisti Michael Segal e Marina Evangelista, che ha sfilato sul Red Carpet di Venezia portando con sé il bellissimo Foulard di seta realizzato dalla stessa Giusy Buda.

Il medimetraggio è stato girato tra la Sicilia occidentale, Mazzata del Vallo, Valle di Erice e Roma dove, nel bellissimo panorama del Gianicolo, è stata girata la scena conclusiva. “Tutto in un

Battito” sarà protagonista dell’apertura della 15° edizione del concorso “Corti in Cortile”, che trasmetterà il corto, mercoledì 21 settembre alle ore 19.00, nella sezione dei cineasta presso il Palazzo della Cultura di Catania con ingresso libero per tutti coloro che avranno il piacere di visionare il progetto filmico.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

riceviamo e pubblichiamo: Alla fine del mese di novembre del 2020 il quartiere Santa Maria Goretti – costruito nel 1957 sotto il livello stradale – è stato praticamente investito da un ciclone e sommerso dalle torrenziali acque piovane. Ad oggi il problema degli allagamenti, diventato nel frattempo anche una questione abitativa, non è stato risolto.Nel […]

1 min

Quella che è stata chiamata “Primavera di Catania” (1993-1999) sembrava aver avviato un virtuoso percorso di rinascita che, alla svolta del nuovo secolo, sembrò interrompersi: la città ripiombò in quel degrado dal quale non pare potersi ancora liberare e che è stato simboleggiato dalle strade al buio dell’amministrazione Scapagnini. Come è potuto succedere? Paolino Maniscalco, […]

2 min

comunicato stampa Catania, 25 febbraio 2024 – Quando non si riesce a maneggiare un concetto è meglio lasciarlo da parte. Difficile cogliere il senso della ‘due-giorni’ di Fratelli d’Italia a Catania, pomposamente definita ‘Patrioti in Comune’. Che cosa vuol dire esattamente? Che i ‘Fratelli d’Italia’ sono gli unici patrioti in Comune? Solo a Catania, o […]

2 min

A 120 anni dalla morte di Giorgio La Pira domani sera, alle ore 19, nella sala teatro della parrocchia di San Matteo a Trepunti, frazione di Giarre, si terrà un incontro culturale dedicato alla figura del politico e giurista. “Giorgio La Pira, un politico nuovo. A 120 anni dalla nascita”, organizzato dall’associazione culturale ‘Nuove Idee’ […]