“Nient’altro che il futuro”. Venerdì 10 a Catania presentazione del nuovo libro del professor Rosario Faraci, edito da Edizioni sindacali Ugl, con l’intervento del segretario generale Francesco Paolo Capone


Pubblicato il 07 Febbraio 2023

Sarà presentato venerdì prossimo, 10 febbraio, il nuovo libro di Rosario Faraci dal titolo “Nient’altro che il futuro”, edito dalla “Edizioni sindacali” della Ugl nazionale. Nella cornice del centro fieristico “Le Ciminiere” della Città metropolitana (sala “E7”), alle 18, il docente di Economia e gestione delle imprese all’Università degli studi di Catania, dopo saluti del segretario territoriale della Ugl Giovanni Musumeci e del presidente dell’Assemblea regionale siciliana Gaetano Galvagno, avrà modo di dialogare sulla prospettiva generativa del fare impresa con il presidente, con la direttrice della collana “Pensiero sindacale” della “Es” Ada Fichera, con la presidente di Federmanager Sicilia Orientale Marian Conigliaro, con il direttore generale della Banca Agricola Popolare di Ragusa Saverio Continella, con il presidente di Ance giovani Sicilia Marco Colombrita e con il direttore responsabile del giornale “La Sicilia” Antonello Piraneo. Le conclusioni dell’incontro, che sarà moderato dal giornalista de “La Sicilia” Giambattista Pepi, saranno affidate al segretario generale della Ugl Francesco Paolo Capone. L’ingresso sarà libero (fino ad esaurimento dei posti) e sarà possibile anche seguire la diretta su “Facebook” che verrà attivata dalla pagina Ugl Confederazione. “Siamo lieti di ospitare nella nostra città questo evento culturale importante che ci inorgoglisce particolarmente, perché il lancio della editrice “Edizioni sindacali” in ambito nazionale ha coinvolto la competenza, l’esperienza e la scrittura piacevole del nostro concittadino Rosario Faraci – dice il segretario territoriale della Ugl, Musumeci. Sarà anche un rilevante momento di confronto tra esponenti della politica, dell’imprenditoria, del sindacato e del giornalismo, sull’evoluzione del rapporto tra capitale e lavoro, che da Catania siamo certi contribuirà ad alimentare il dibattito che si sta amplificando nell’intera nazione e siamo grati al professor Faraci per questa collaborazione con la nostra organizzazione sindacale fortemente voluta anche dal nostro segretario Capone.”


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

Iena comunista. “Compagno” Enrico, nell’ultimo post ti sei superato. Oltre 700 parole e più di 4500 battute. E un linguaggio che sembra quasi una “memoria difensiva”. Mi chiedo: ma questo amore “incondizionato” per Catania come mai non lo hai mai esternato e messo in atto nel passato? Eppure hai vissuto a Catania. Anche da semplice […]

2 min

Iena comunista “Compagno” Enrico, noto che la tua voglia di comunicare attraverso Facebook è costante. Ho letto il tuo ultimo post sulla visita al Monastero dei Benedettini. Hai usato 313 parole per un totale di oltre 2000 battute. Scrivere un testo del genere, per quanto tu possa essere estremamente abile, richiede del tempo. Sarei molto […]

3 min

Percorsi e strategie per fare applicare il d.l. 124/1998, una legge “dimenticata”  Nella foto, da sin. Ferrara, Aquilone, Giuliano, Attanasio. Catania, 27 maggio 2024 – Un vademecum con 20 domande/risposte, uno sportello-ascolto e un team di volontari. Obiettivo: far valere i diritti dei pazienti contro i ritardi nelle prestazioni sanitarie e le lunghe liste d’attesa e fare […]

7 min

riceviamo e pubblichiamo: ABBATTIMENTO LISTE DI ATTESA IN FARMACIA – SCELTA SBAGLIATA CHE NON TUTELA IL PAZIENTE: IL FARMACISTA NON HA STUDIATO MEDICINA – DURISSIMA PRESA DI POSIZIONE DA PARTE DEL CIMEST Durissima presa di posizione da parte dei vertici del Cimest (Coordinamento Intersindacale Medicina Specialistica di Territorio) presidente Salvatore Calvaruso e coordinatori Domenico Garbo […]