Trecastagni (Ct): il 2 luglio Fratelli d’Italia lancia gli Stati Generali del Turismo Etneo


Destagionalizzazione, liberalizzazione delle concessioni balneari e identità territoriale saranno solo alcuni dei temi al centro degli Stati generali del turismo etneo, in programma il prossimo 2 luglio al Belvedere di Trecastagni (CT). La manifestazione, organizzata dai coordinamenti regionale e provinciale di Fratelli d’Italia e dal Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti Europei, vedrà la partecipazione di un ricco parterre di ospiti tra imprenditori, associazioni di categoria, operatori economici e rappresentanti delle istituzioni nazionali e regionali. Un’occasione unica per fare il punto sullo stato dell’arte, dopo due anni segnati drammaticamente dalla pandemia, e per condividere nuovi indirizzi programmatici. Ad aprire i lavori, alle ore 14 e 30, dopo i saluti istituzionali del sindaco e dell’assessore al Turismo di Trecastagni, rispettivamente Giuseppe Messina ed Edmondo Pappalardo, saranno Alberto Cardillo, coordinatore della Provincia di Catania di FdI, e Alfio Daniele Pittera, componente del dipartimento nazionale del Turismo di FdI. Saranno quattro i tavoli intorno ai quali i relatori discuteranno di turismo, declinato nelle sue diverse sfaccettature: da quello culturale a quello montano, da quello religioso a quello naturalistico, da quello congressuale e sportivo a quello balneare. Ricchezza e varietà del territorio etneo rappresentano, d’altronde, punti di forza straordinari per disegnare scenari futuri.   “Negli ultimi anni abbiamo lavorato tanto sulla promozione di un turismo di qualità – spiega Salvo Pogliese, coordinatore della Sicilia Orientale di Fratelli d’Italia – capace di dare a Catania e alla sua provincia nuove opportunità di crescita economica, anche attraverso alcune iniziative innovative come i regolamenti sul turismo congressuale, sportivo e scolastico. I dati straordinari sulla preferenza dei turisti certificano il buon lavoro fatto sin qui, anche per il contributo importante dato dal nostro partito, che al Governo regionale ha la responsabilità di reggere l’assessorato al Turismo. Certamente la giornata del 2 luglio sarà molto utile – conclude Pogliese – per mettere a confronto gli operatori del settore e i nostri amministratori, ad ogni livello, potendo anche condividere best practice, per esempio, con gli assessori al Turismo di Lombardia e Liguria”.  

Di Cultura del turismo parleranno, alle ore 15, la senatrice Tiziana Drago, l’ex assessore alla Cultura di Catania, Barbara Mirabella, e l’assessore al Turismo di Misterbianco, Dario Moscato. Spazio anche al turismo religioso e a quello naturalistico, con la presentazione dei volumi di Salvatore Puglisi, già primo cittadino di Linguaglossa, e di Giuseppe Riggio, giornalista. L’Etna, patrimonio Unesco, e il turismo montano saranno al centro, alle ore 16, dell’incontro che vedrà relatori, tra gli altri, Lara Magoni, assessore al Turismo della Lombardia, Sandro Pappalardo, membro del Cda dell’Enit, Agenzia nazionale del turismo, Nico Torrisi, presidente di Federalberghi Catania, Carlo Caputo, presidente del Parco dell’Etna, Giovanna Candura, presidente del Cda della Sac, e Marta Schifone, responsabile del Dipartimento professioni di Fratelli d’Italia. Alle ore 17 e 30 riflettori accesi su Giovani, sport e congressi – Tra mare e vulcano. Si confronteranno Gianluca Caramanna, responsabile nazionale del Dipartimento turismo, Gaetano Galvagno, deputato all’Ars, Massimiliano Giammusso, sindaco di Gravina di Catania, Sergio Parisi, assessore allo Sport di Catania, Giovanni Magni, imprenditore attivo nel settore dello sport, Angelo Musmeci, presidente del Comitato Asi Catania, e Salvo Pogliese, coordinatore di Fratelli d’Italia della Sicilia Orientale.  

Infine, di Turismo balneare, tra decreto Bolkestein e crisi, si parlerà, alle ore 19, nell’ultimo dei tavoli tecnici. Ad intervenire saranno Gianni Berrino, assessore regionale al Turismo della Liguria, Manlio Messina, assessore regionale al Turismo della Sicilia, Fausto Orsomarso, assessore regionale al Turismo della Calabria, Riccardo Zucconi, membro della Commissione al Turismo alla Camera dei Deputati, Paolo Battiato, vice presidente nazionale del sindacato Base Balneare, Mario Fazio, presidente dell’associazione Spiagge dell’Etna, e Alberto Cardillo, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Catania. A chiudere i lavori sarà l’eurodeputato Raffaele Stancanelli. “Fratelli d’Italia è il partito del territorio, dell’impresa e di chi vuole mettere a frutto le potenzialità del sistema Sicilia nel suo complesso – dichiara Alberto Cardillo – Gli Stati Generali del Turismo Etneo saranno un passaggio utile per mettere insieme le idee e il known how degli operatori del settore e di chi in Fratelli d’Italia è impegnato nelle istituzioni, per far sì che il turismo possa essere davvero volano di crescita economica per la nostra terra. Un parterre ricchissimo con un fitto programma dal quale potranno uscire buone pratiche ed idee per rendere migliore la promozione dell’Etna e della Sicilia”. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Undicesimo titolo italiano per la squadra allenata da Alessandra Catania. Nel maschile terzo posto per la Polisportiva Canottieri Catania Ortea Palace; quinto classificato lo Jomar Club CataniaCampionesse d’Italia. Per l’undicesima volta, la nona consecutiva. La Polisportiva Canottieri Catania femminile festeggia all’Idroscalo di Milano. Nelle finali play-off di canoa polo, le rossazzurre si confermano sul tetto d’Italia superando, […]

2 min

Cresce l’attesa a Milo (CT) per l’arrivo della statua in bronzo, a grandezza naturale, raffigurante Franco Battiato e Lucio Dalla, i due musicisti di casa nel piccolo comune pedemontano. Venerdì 12 agosto, alle ore 20, verrà presentata nella centralissima piazza Belvedere “Giovanni D’Aragona”, nel corso di una cerimonia inaugurale condotta dal presentatore Ruggero Sardo. Saranno presenti, tra gli altri, il presidente […]

1 min

La musica, i ritmi e la danza dell’EtnAfroFestival, giunto alla settima edizione, andato in scena ieri sera a piazza Duomo di Acireale hanno trascinato il pubblico presente, coinvolgendolo in una grande festa durata circa un’ora e mezza. A presentare lo spettacolo il presidente dell’associazione Afrodanzando, Marina Cannavò, accompagnata sul palco dal vicepresidente dell’Ars Angela Foti […]