VITTORIA ROSSAZZURRA SU GELA. L’ALFA STRAPPA APPLAUSI AL “LEONARDO”


ALFA BASKET CATANIA            97

MELFA’S GELA BASKET           72

Alfa Basket Catania: Di Stefano 4, Arena 5, Corselli 7, Esposito 3, Patanè 14, Pennisi 18, Pappalardo 11, Cuius 3, Delia, Barletta 3, Elia 5, Abramo 24. Allenatore: Davide Di Masi.

Gela: Vancheri 2, Vincenzo Bernardo, Van Den Berg 11, Daidone, Ventura 24, Ameziane 9, Imamovic, Cafisi, Mc Donald 17, Minardi, Bucciol, Fomba. Allenatore: Salvatore Bernardo.

Arbitri: Sciliberto e D’Amore di Messina.

Parziali: 21-17, 49-31, 76-51.

Seconda vittoria consecutiva per l’Alfa Basket Catania. Al Leonardo Da Vinci il quintetto rossazzurro regala spettacolo ed entusiasma i tifosi. La Melfa’s Gela Basket cede per 97-72. La squadra di coach Davide Di Masi è “sempre sul pezzo”. Gli alfisti concedono il bis dopo il successo di Reggio Calabria. Partita sempre in mano all’Alfa, che gioca con intensità e velocità non dando respiro agli ospiti. Combattuto soltanto il primo parziale (21-17 per i rossazzurri). Poi il divario aumenta. Nel secondo periodo, prima Abramo e dopo Pennisi, consentono all’Alfa di arrivare sul + 18. All’intervallo lungo etnei avanti per 49-31. Incontro in ghiaccio alla fine del terzo quarto di gioco: 76-51 per i catanesi. L’ultimo periodo regala ancora emozioni. Gli alfisti non mollano di un centimetro e mettono in vetrina gli Under. Di Stefano, Esposito, Delia e Barletta trascinano la squadra ben supportati da Patanè. Partita chiusa sul + 25 per Daniel Arena e compagni, che strappano applausi al caloroso pubblico del Leonardo Da Vinci. Miglior marcatore, ancora una volta, capitan Luciano Abramo. Per lui 25 punti e un infortunio nel finale, che tiene in apprensione l’Alfa Basket Catania. La squadra del Presidente Nico Torrisi tornerà in campo, sabato sera (ore 19), quando sfiderà in trasferta il Castanea Basket Messina nella terza giornata della Serie C Gold. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

L’Alfa Basket Catania è decisa a ripartire. L’imperativo in casa rossazzurra èdimenticare lo scivolone di Reggio Calabria contro la Dierre. L’occasione per tornare al successo arriva oggi pomeriggio. Al Leonardo Da Vinci, davanti ad i propri tifosi, la squadra di coach Davide Di Masi dovrà dimostrare, che la sconfitta di domenica scorsa è stata solo un […]