Arriva lo sfidante sconfitto di Angelo Villari: “con questo esito di sicuro si risparmia sul catering”


Pubblicato il 21 Aprile 2020

“E’ stata una battaglia durissima. Democratica. Nelle piazze e nei salotti, nei luoghi di lavoro, in primo luogo al bar ‘Savage’, ma soprattutto da remoto. E poi che dire? Che si risparmia sul catering…”

Ienesicule: ci spieghi meglio questa battaglia per la segreteria del Pd di Catania…

“E’ stata una sfida da remoto, da passato remoto. Ha letto chi fa gli auguri ad Angelo Villari? Gente sopra i sessanta, i settanta…insomma il solito parterre di giovani scalpitanti. Il Pd a Catania ha un fascino sinistro, pardon di sinistra…”

Ienesicule: ma è vero che l’acclamazione a segretario di Villari ha messo d’accordo tutte le correnti del Pd?

“Il Pd non ha correnti, solo segreterie. Ma voi non potete capire: siete di destra. Le destre non possono capire. Siete un pericolo. Bisogna difendersi, bisogna votare il meno peggio”

Ienesicule: aspetti, il disco rotto ce lo risparmi almeno oggi. Ma qual è il segreto del successo con Villari?

“Successo con le donne?”

Ienesicule: macchè! Successo politico…

“Ma se le ha perse tutte, da anni. Tranne una…”

Ienesicule: ecco poi che arriva la solidarietà del Partito Democratico e lui torna felice.

“Ecco appunto, su per giù, più giù che su. E poi diciamo anche c’era solo lui, il candidato era solo, un pò come i veri leader, i Churcill, i Lenin…”

Ienesicule: e ora?

“Ma,intanto, si risparmia sul catering…”

Ienesicule: chi?

“Ma non so, la Cgil?Il Pd? Altri? Boh. Tutte le associazioni, più o meno culturali o politiche, che sono state messe su in questi anni, per cercare di trovare qualcosa da fare, qualche strapuntino…? Non saprei, forse”

Ienesicule: a proposito, e ora che ne sarà dell’ex segretario Enzo Napoli?

“Chi?”

Ienesicule: idee prossime?

“Ho saputo che Villari starebbe lavorando ad una ‘commissione merito’: dovrebbe andare a Jacopo Torrisi, personalità di valore troppo a lungo tenuta in disparte rispetto al suo spessore”.

Ienesicule: altre proposte?

“Mi dicono che il Pd catanese starebbe pensando a spostare la federazione provinciale, da via Crociferi 40 a via Umberto 268”

Ienesicule: guardi che la prima è la sede della Cgil non del Pd.

“Da quando?”

Ienesicule: non facciamo battute di destra.

“Comunque, il partito si sta riorganizzando anche con il ‘comitato calaci un disco’ che dovrebbe essere rappresentato da Francesco Laudani. Dovrebbe occuparsi dello stato delle discoteche a Catania. Un tema di grande impatto sociale”.

Ienesicule: ma intanto arriva il 25 aprile.

“Voi non potete capire, siete di destra. Noi marceremo, marceremo anche stavolta. Da remoto, da molto remoto, verrà ancora Giovanni Burtone, con la sciarpa, verranno esponenti della migliore Catania, con tutte le loro maschere, pardon con l’abito giusto”.

Ienesicule: allora auguri, ma cosa le resta di questa battaglia?

“Che non è mai esistita, anche perchè noi siamo senza volto. Siamo invisibili e meno male, visto quello che facciamo…”

Ienesicule: che vuole dire?

“Meno male che quelli della Resistenza, quelli veri, non ci sono più. Ora, basta che devo vedere Lilli Gruber. Lottiamo. Mica ceroni”.

Ienesicule: complimenti comunque, Uomo Senza Volto.

 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]