Giustizia | Liquidazione gratuito patrocinio e arretrato, via libera ai tavoli di confronto proposti dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania


La denuncia del Coa: gli Avvocati attendono fino a 3 anni il pagamento dei loro compensi per il patrocinio a spese delle Stato espletato in favore dei meno abbienti

11 luglio CATANIA – Dopo diverse richieste, incontri e un costante dialogo è arrivato, con una comunicazione ufficiale, il via libera del Presidente del Tribunale di Catania, Francesco Mannino all’istituzione di tavoli di confronto sulle modalità di ammissione e sui tempi di liquidazione dei compensi del patrocinio a spese dello Stato, nel civile e nel penale, e anche di monitoraggio dell’arretrato.
L’inizio dei lavori è previsto dopo la pausa feriale; i “tavoli” saranno composti da due Magistrati, due Avvocati e due Dirigenti amministrativi.
Rosario Pizzino, presidente Consiglio Ordine Avvocati (Coa) di Catania: “Una buona notizia, frutto dell’impegno del Consiglio in questi mesi, con un dialogo fitto con il presidente del Tribunale: un tavolo paritario Magistrati, Avvocati e Dirigenti amministrativi per dare risposte ai problemi delle Colleghe e dei Colleghi che fanno il loro dovere a tutela delle persone meno abbienti con il patrocinio a spese dello Stato ma che vedono liquidate le loro parcelle con ritardi inaccettabili: anche fino a tre anni dopo aver prestato la loro attività professionale per difendere l’assistito.”
“Positiva – continua il Presidente del Coa – anche l’istituzione di tavoli di confronto, sempre paritari, per monitorare lo stato dell’arte dello smaltimento dell’arretrato e la riduzione dei tempi dei processi, e per le modalità di redazione e razionalizzazione degli atti processuali”.
“La stagione del confronto si consolida – conclude Pizzino – ed è anche il frutto del lavoro di questi anni del Consiglio che si è fatto portavoce delle iniziative e proposte di tutto il Foro ma anche della disponibilità al dialogo dei vertici del Tribunale. Ora è il momento di trovare soluzioni ai problemi dell’Avvocatura e in primis dei cittadini e della macchina giudiziaria etnea”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

3 min

Domani il neo deputato del Pd eletto all’Ars, da Catania, inviterà tutti gli iscritti a una riflessione sulle ragioni di una sconfitta annunciata” DI GIUSEPPE BONACCORSI “Chi ci dà per finiti si sbaglia” chiosa il comunicato del neo deputato regionale Pd, Giovanni Burtone che, nella debacle generale del Pd alle ultime regionali e nazionali, domani […]

1 min

La revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari per Barbara Mirabella da un lato suscita sollievo per la persona, per la sua famiglia, per tutti coloro che le vogliono bene. Dall’altro lato lascia tanti interrogativi senza risposta.Nel rispetto della giustizia e del suo corso dicemmo immediatamente, tuttavia, che la misura adottata era sproporzionata, perché la […]

3 min

Comincia una nuova stagione sportiva. La Methodos Scherma è pronta. L’obiettivo, anche quest’anno, è quello di essere protagonista. La missione dei maestri Gianni e Carlo Sperlinga è far crescere i giovani e togliersi soddisfazioni importanti. Methodos in evidenza nella prima gara disputata a Santa Venerina (qualificazione ai campionati regionali Assoluti). Felicità e orgoglio per la […]