IL CATANIA GIOCA A MONOPOLI… E PERDE DI BRUTTO… ( meglio il risiko o il gioco dell’oca? )


Monopoli-Catania 3-0.
Comincia nel peggiore dei modi il campionato per il Catania.
Lo sapevamo.
Lo sapevano tutti, addetti ai lavori, dirigenti, tifosi e raccattapalle…anche se nessuno osava confessare un amara verità.
Il calcio a Catania è alla frutta. Anzi, alla crème brûlé.
Non c’è una lira, non c’è trippa ppe’ gatti. Non c’è niente di niente.
C’è una società – volenterosa e coraggiosa, che ha avuto il grande merito di salvare la matricola, non scordiamolo – confusa e infelice, esanime già alla partenza, che non ha idee e denaro, non ha futuro, ne purtroppo presente.
La squadra, in fondo dignitosa, dello scorso anno, è stata letteralmente smantellata. Quattro nomi su tutti: Manneh, Welbeck, Sarao, Silvestri.
Buonanotte.
Sono arrivati ragazzini a gogò, più o meno belle promesse ( ??? ), raccattati a desta e a manca per le primavere di mezza Italia. Senza programmazione, senza averli mai visionati, senza senso.
I nomi, o meglio i cognomi, manco li ricordiamo.
La piazza non pretendeva Leo Messi o Mbappè…ma se la Paganese – con tutto il rispetto possibile per gli azzurrostellati – schiera in avanti Castaldo ( ieri doppietta ) e Piovaccari ( ieri a segno )…il Calcio Catania non può scendere in campo con “Spampinato e Pappalardo”…
Altro che linea verde…giovani si, ma fino a un certo punto!
Così, non si va da nessuna parte.
Così si rischia di perdere partite e faccia ogni domenica.
Cosí ha avuto inizio, la triste cronaca di una puntuale “malacumpassa” annunciata.
Dopo il Monopoli, domenica prossima ci aspetta un’altra corazzata: la Fidelis Andria…
Ci salvi chi può.

Iena rossoazzurra.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

Weekend ricco di soddisfazioni per la scherma targata Methodos Battiati. Gli atleti e le atlete dei maestri Gianni e Carlo Sperlinga brillano nelle gare di sputate a Cascia e a Santa Venerina. In Umbria si è svolta la prima prova zonale (Centro Sud), valida come qualificazione nazionale agli Assoluti di spada. Vittoria per la campionessa […]

2 min

Il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, l’on. Gaetano Galvagno incontra il Presidente del Centro di Servizio per il Volontariato Etneo (CSVE) Salvatore Raffa nella sede ARS di Catania. Al centro dell’incontro il riconoscimento del grande lavoro svolto dai volontari degli enti del Terzo Settore e delle azioni da compiere per favorire una maggiore visibilità e un […]