Inchiesta su un caso di pedofilia in una chiesa acese: il vescovo rimuove il sacerdote


di Fabio Cantarella

Una videoinchiesta di Andrea Cottone e Antonio Condorelli su presunti abusi da parte di un sacerdote della diocesi di Acireale ai danni di un fedele ai tempi in cui era ancora minorenne (anni ’80) ha portato all’apertura di un fascicolo da parte della Procura della Repubblica di Catania. Anche il vescovo di Acireale, Antonino Raspanti, ha preso posizione con forza sulla questione: “Siamo fiduciosi nell’operato della magistratura perché venga fatta chiarezza al più presto. In attesa del doveroso accertamento dei fatti ho immediatamente invitato il sacerdote in questione ad allontanarsi dalla sua sede per riflettere e ritirarsi in meditazione. “La notizia – dice Raspanti – costituisce un fatto che, se comprovato, lascia tutti sconcertati per la gravità dell’atto in sé e per l’alto grado di responsabilità di cui è portatore un sacerdote”.

Come dicevamo, vittima degli episodi, che risalirebbero agli anni ’80, sarebbe stato un giovane, oggi maggiorenne. “Mi sembra doveroso anzitutto – ha concluso il vescovo di Acireale Antonino Raspanti – esprimere con sollecitudine la nostra solidarietà a chi fosse stato oggetto di tanta violenza, con l’impegno a essere disponibili all’incontro e all’ascolto di tali indicibili sofferenze”.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

3 min

Domani il neo deputato del Pd eletto all’Ars, da Catania, inviterà tutti gli iscritti a una riflessione sulle ragioni di una sconfitta annunciata” DI GIUSEPPE BONACCORSI “Chi ci dà per finiti si sbaglia” chiosa il comunicato del neo deputato regionale Pd, Giovanni Burtone che, nella debacle generale del Pd alle ultime regionali e nazionali, domani […]

1 min

La revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari per Barbara Mirabella da un lato suscita sollievo per la persona, per la sua famiglia, per tutti coloro che le vogliono bene. Dall’altro lato lascia tanti interrogativi senza risposta.Nel rispetto della giustizia e del suo corso dicemmo immediatamente, tuttavia, che la misura adottata era sproporzionata, perché la […]

3 min

Comincia una nuova stagione sportiva. La Methodos Scherma è pronta. L’obiettivo, anche quest’anno, è quello di essere protagonista. La missione dei maestri Gianni e Carlo Sperlinga è far crescere i giovani e togliersi soddisfazioni importanti. Methodos in evidenza nella prima gara disputata a Santa Venerina (qualificazione ai campionati regionali Assoluti). Felicità e orgoglio per la […]