Massoneria, è il momento delle elezioni: domani i fratelli del GOI ai seggi


Pubblicato il 02 Marzo 2024

Domani 3 marzo, è il momento delle elezioni nazionali del Grande Oriente D’Italia: ventimila massoni in tutta Italia, 2.550 in Sicilia, 450 a Catania. Numeri notevoli, per una presenza importante.

Per la prima volta da più decenni! si “contendono” la Gran Maestranza tre liste. Le due più rappresentative sono capitanate ( lista n 1) da Leo Taroni (lista n 2) da Antonio Seminario.

I seggi in tutta Italia apriranno alle ore 7 e chiuderanno alle 19.

Chi avrà più voti e superato il 50% dei votanti, governerà per cinque anni.

Oltre il governo dei fratelli, la giunta eletta gestirà un patrimonio immobiliare plurimilionario, opere pie, come “Il pane quotidiano” e “Gli asili notturni”.

iena marco benanti, in contatto con i fratelli.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

leggo di una multa nei tuoi confronti per aver violato il codice della strada. Apprendo anche della pubblicazione della ricevuta che attesta il pagamento del verbale. Resta evidente e imbarazzante la violazione del codice. Caro compagno Enrico, predichi bene ma razzoli male. Come primo cittadino dovresti dare sempre l’esempio. Dare l’esempio significa rispettare le regole […]

3 min

“Difficoltà di accesso alle cure mediche pubbliche tra liste di attesa con tempi biblici e lunghissime trafile per prenotare visite o altri tipi di servizi che non saranno espletati prima di svariati mesi, se non nell’anno successivo. Una situazione drammatica che devono affrontare migliaia di persone costrette sempre più spesso a ricorrere alle prestazioni offerte […]

1 min

Iena Puntese Tutti ne parlano, ma nessuno lo dice ufficialmente. San Giovanni La Punta è in dissesto finanziario. Il comune etneo sarebbe già alla paralisi e alcuni servizi sarebbero già stati tagliati. E i problemi investirebbero anche la Multiservizi puntese. Le voci circolano da tempo e la conferma sarebbe arrivata anche durante l’ultimo consiglio comunale. […]

3 min

FILCAMSCGIL di Catania e Caltagirone Comunicato stampaOttimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale e alle spese legali. Sedici lavoratori iscritti alla Cgil di Catania avevano rifiutato il trasferimento al Nord Italia. Foti (Filcams Cgil CT): “Una sentenza storica. ———— La Ottimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale nei […]