Oggi il corteo del Catania Pride. Concentramento alle 17 in piazza Borgo


Pubblicato il 15 Giugno 2024

Comitato Catania Pride

COMUNICATO STAMPA

Il comitato Catania Pride ricorda che oggi sabato 15 giugno si terrà il grande corteo che partirà alle 18:30 da piazza Cavour per snodarsi per via Etnea e poi concludersi in prima serata a piazza Università. Dopo il corteo, il cui concentramento è previsto a partire dalle 17, la grande festa finale all’Esagono Beach Club ad Acicastello.

Lo slogan scelto quest’anno è “Resistenza queer”, in un momento storico in cui le nostre identità vengono attaccate, in un contesto politico e storico-sociale poco propizio per le nostre rivendicazioni.

Come ricordiamo nel nostro documento politico, «siamo ancora soggettività marginalizzate e discriminate da quel sistema che, come in un complesso gioco di scatole cinesi, racchiude in sé vari livelli di criticità contro le quali combattere».

Un «sistema patriarcale» che «affonda le sue radici in un’asimmetria di genere che conferisce compiti specifici e privilegi alla mascolinità, relegando ai margini tutte le altre realtà, dalle donne alle identità non conformi». Un sistema «per cui chi non rientra nella “norma“ – maschio, bianco, etero, cisgender, cattolico – deve subire discriminazione e violenza».

Noi, di fronte a questo sistema che è anche economicamente iniquo e insostenibile, nonché violento, vogliamo agire «come agenti di cambiamento, come soggettività rivoluzionarie, attraverso un percorso che porti, nell’immediato, a ottenere i diritti d’esistenza di cui abbiamo bisogno; e per arrivare, in prospettiva, al sovvertimento di un paradigma che ha nella discriminazione e nella violenza le note principali della sua composizione e della sua ragion d’essere».

Il Catania Pride 2024, coerentemente con quanto espresso nel nostro documento, si caratterizza in senso fortemente antifascista, si schiera contro le atrocità commesse in Palestina e contro tutte le guerre.

Comitato Catania Pride.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]