Sport, calcio: Il CATANIA…gioca a Monopoli…sarà “parco della Vittoria”?


Pubblicato il 22 Ottobre 2018

Nemmeno il tempo di assaporare il 2-4 di Pagani contro il manipolo di ragazzi allenati da mister Fusco, che già si torna in campo, domani sera a Monopoli, contro una squadra avvelenata dalla sconfitta di misura rimediata al “Menti” di Castellammare di Stabia, contro le infallibili “vespe” di Fabio Caserta ( 6 su 6 fino ad oggi le vittorie in campionato dei campani ).
Mister Sottil, predica umiltà e serenità, ma è innegabile che la partenza sprint dei rossoazzurri, sia un segnale incoraggiante per il prosieguo del campionato.
Il “Vito Simone Veneziani”, richiama alla mente la disfatta dell’anno scorso, con 5 indigeribili pappine rimediate dal Catania di Lucarelli (che probabilmente andava esonerato negli spogliatoi…), ma oggi è fortunatamente un’altra storia. L’ostica formazione pugliese, ben allenata da un ex rossoazzurro, Beppe Scienza, ed egregiamente orchestrata in campo da un’altra nostra conoscenza, l’argentino Scoppa, si troverà di fronte uno squadrone non disponibile ad interrompere la sua trionfale marcia verso il primo posto.
Bisogna dare continuità al momento positivo, forzare il passo, e lanciare un segnale inequivocabile al campionato: quest’anno, si deve stravincere. Ma non sarà facile, perché la rivelazione Juve Stabia, il fortissimo Trapani ammirato e domato al Massimino, e l’altalenante Casertana non molleranno fino alla fine, quindi sotto con il Monopoli e via all’inarrestabile fuga verso il “parco della Vittoria”…
La curva non aspetta altro di tornare a intonare…la capolista se ne va…
Avete capito…Curiale e Marotta…?
Si lo avete capito eccome, quindi domani sera, niente scherzi…”gonfiamo sta rete”…

Il metodista


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]