Stm Catania e concessioni di Stato


Pubblicato il 02 Giugno 2024

L’altro ieri, venerdì 31 maggio, ad una settimana dal VOTO europeo, con grande sfolgorio di presenze istituzionali – e con grande risalto informativo nazionale e regionale – presso lo stabilimento STM di Catania si è svolta la “Cerimonia” ufficiale – con la presenza della vicepresidente della Commissione Ue -, della formalizzazione da parte della Commissione dell’ autorizzazione del contributo straordinario di due miliardi di euro da parte del Governo italiano. La finalizzazione riguarda la realizzazione di un nuovo “segmento” produttivo, particolarmente specialistico, per la produzione di chip di nuova generazione.

Finmeccanica controllava indirettamente  il 17 per cento del pacchetto azionario di STM. Di recente il 10 per cento complessivo è passato a CDP (Cassa  Depositi e Prestiti). L’ investimento complessivo è di 5 miliardi di euro. Sono previste 2000 assunzioni. Pare che la nuova linea produttiva dovrebbe essere operativa tra circa otto anni. L’ operazione è certamente rilevante, tra l’ altro garantirà una presenza europea significativa in un settore tecnologico di primo piano a livello mondiale.

Certo, domanda sorge spontanea. I due miliardi dato dal governo italiano sono ovviamente  una quantità economica di grande consistenza. Quindi saranno attinti da un ” fondo” economico  speciale ….o in ogni caso si incrementerà il debito pubblico nazionale?

d.s.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]