Stupefacente! Su Marte sindaco impazzisce e applica la legge uguale per tutti: chiuso come misura antimafia il Corso Italia. Ritorna la legalità anche a piazza Verga. Panico a sinistra: “gli amici talora perdono la testa”. Sicuri a destra: “ raccolta firme per pena di morte per spacciatori e costruttori di baracche!”


Pubblicato il 19 Ottobre 2023

Clamorose notizie arrivano da Marte: sul pianeta che tanti ammirano per la sua Storia così diversa dalla Terra, oggi è stata una giornata campale. Il sindaco Rico IV è stato protagonista di una mega-operazione per la legalità: è stato sequestrato il Corso Italia. Ufficialmente come misura antimafia. La legalità ha inseguito Marte per tutta la giornata: è giunta persino in piazza Verga. Il pianeta è in subbuglio: “non si era mai vista una cosa simile”-ha dichiarato il portavoce del sindaco “UnniTiraUventuSugnu”.

Il sindaco di Marte è stato di poche parole: radunato il suo staff di scienziati, guidati da GigiNkhan I, si è messo all’opera, abbattendo tutto quanto si parava davanti a lui, dai finti legalitari che avevano trovato un loro sicuro rifugio in piazza Verga sino all’area dei “Desperados con ritmo”, dove è avvenuta l’abbattimento di baracche e del vuoto pneumatico. Uno spettacolo indimenticabile! Ad un certo, gli esperti hanno lanciato l’ “urlo di battaglia”: “ai supermercati, ai supermercati, ai supermercati!” Un grido in codice che gli scienziati hanno lanciato agli “Amici dello Studio e del Seltz a limone”. Messaggio ricevuto.

Su tutto, comunque, ha vigilato il nuovo pensiero dominante su Marte: il “Maravignismo”, una dottrina surreale che unisce tutto e il contrario di tutto, dall’ “arte del campare” a quella dell’ “ululare alla Luna”. Che su Marte appare più splendente. E lucida. “Ma non è che Marte sta diventando come la Terra? “ : questa è stata la domanda angosciata di un terrestre, tale “Pippo ‘U Mostru”, apparso per un attimo.

Ma a riportare tutto alla serenità è stato l’intervento finale di Alex OraUPottanu: “state calmi e fate il vostro gioco”-avrebbe detto riportando tutto alla dimensione terrestre. Cioè terra, terra.

Satira, la realtà è molto peggio.

iena marco benanti


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

1 min

leggo di una multa nei tuoi confronti per aver violato il codice della strada. Apprendo anche della pubblicazione della ricevuta che attesta il pagamento del verbale. Resta evidente e imbarazzante la violazione del codice. Caro compagno Enrico, predichi bene ma razzoli male. Come primo cittadino dovresti dare sempre l’esempio. Dare l’esempio significa rispettare le regole […]

3 min

“Difficoltà di accesso alle cure mediche pubbliche tra liste di attesa con tempi biblici e lunghissime trafile per prenotare visite o altri tipi di servizi che non saranno espletati prima di svariati mesi, se non nell’anno successivo. Una situazione drammatica che devono affrontare migliaia di persone costrette sempre più spesso a ricorrere alle prestazioni offerte […]

1 min

Iena Puntese Tutti ne parlano, ma nessuno lo dice ufficialmente. San Giovanni La Punta è in dissesto finanziario. Il comune etneo sarebbe già alla paralisi e alcuni servizi sarebbero già stati tagliati. E i problemi investirebbero anche la Multiservizi puntese. Le voci circolano da tempo e la conferma sarebbe arrivata anche durante l’ultimo consiglio comunale. […]

3 min

FILCAMSCGIL di Catania e Caltagirone Comunicato stampaOttimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale e alle spese legali. Sedici lavoratori iscritti alla Cgil di Catania avevano rifiutato il trasferimento al Nord Italia. Foti (Filcams Cgil CT): “Una sentenza storica. ———— La Ottimax Italia SpA del Gruppo Bricofer è stata condannata per condotta antisindacale nei […]