Tao Moda: fashion a Taormina


Pubblicato il 20 Luglio 2014

di Gianmaria Tesei

Ancora una volta Taormina si disvela sede d’elezione di kermesse artistico-culturali ammantate da stile, cultura, glamour, onorate da personalità di alto profilo (tanto nazionali quanto internazionali) quali quelle che sono state premiate nell’incomparabile ribalta del Teatro Antico per i Taormina Awards, abbinati alla serata finale della manifestazione Tao Moda, evento che ha visto il succedersi di numerosi ed interessanti incontri a partire dal 13 luglio fino al 19 per concludersi con una splendida serata taorminese scandita dalle sfilate di abiti e modelle dall’indubbio appeal , distinzione e finezza nonché da una vivace e creativa leggiadria.

La commissione del Premio, costituita da giornalisti e competenti dei settori su cui si sono incentrate le attribuzioni dei Tao Awards, ha tributato gli allori d’encomio ad autorevoli personaggi del mondo della moda, del giornalismo, dello spettacolo, della cultura in generale, dell’imprenditoria, nonché della scienza e della televisione. La manifestazione, patrocinata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, è vissuta sotto l’attenta guida di Agata Patrizia Saccone, direttore artistico e creatrice della rassegna, nonché ottima padrona di casa nel proscenio millenario del teatro Antico, saggiamente non modificato da scenografie alternative al meraviglioso scorcio di storia e bellezza in cui la fulgida struttura, di cui siamo fortunati eredi e fruitori, naturalmente ci introduce e che con fascinazione ci inebria intensamente.

La stessa Saccone aveva sottolineato, durante la conferenza stampa dell’11 luglio, come Tao Moda avesse dato continuità al successo maturato in 14 anni di “Talenti & Dintorni”, sapendolo rinnovare anche in una funzione di esaltazione della Sicilia e dei suoi valori che si estrinsecano anche attraverso coloro che sanno illustrarli nei propri ambiti di applicazione e che ben vengono rappresentati da coloro che, tra i premiati, sono di origine siciliana.

Il connubio naturale tra il fashion ed il multi-sensoriale incanto di Taormina si sprigiona quindi in una manifestazione che si colora dei tratti eleganti della moda rappresentando l’ultimo appuntamento del calendario ufficiale degli eventi moda in Europa. “Dopo la Sicilia la moda va in vacanza”, ha affermato la giornalista di moda Cinzia Malvini che, con Francesco Lamiani, ha dato vita ad una conduzione molto brillante superando anche i piccoli imprevisti che possono sorgere durante un evento pregno di momenti importanti come è stato il gala finale di Tao Moda, allietato anche dagli acuti del “Volo”, trio di giovani cantanti oramai assurto a bandiera internazionale del bel canto italico.

Il Tao Award, premio fatto in pietra lavica e argento, opera di Gi.Val, ha trovato tra i suoi destinatari una splendida ballerina e pittrice quale Simona Atzori, insignita del “Tao Awards 2014 – Premio Danza”, già attribuitole il 15 luglio . Laureatasi in “arti visuali” alla canadese University of Western Ontario a London, pur essendo nata senza braccia si è cimentata con coraggio, raggiungendo livelli d’eccellenza, nel campo della pittura e della danza classica, traducendo inoltre la sua grande forza vitale e creativa nel libro intitolato :”Cosa ti manca per essere felice?”, redazione in cui l’artista di origini sarde (ma che deve i suoi natali a Milano) narra le sue esperienze enucleando li proprio senso e la sua personale nozione di diversità intesa non come un qualcosa di ostativo alla vita , ma come “l’unica cosa che ci accomuna tutti”, come emerge dal suo scritto.

La manifestazione, distesa sull’arco temporale di una settimana, ha visto l’avvicendarsi di vernissage ed inaugurazioni di mostre pittoriche e di vari eventi culturali , workshop, tavole rotonde, presentazioni di libri con al centro – in primis -moda e spettacolo ma anche fotografia, design,cinema (tra i premiati infatti anche Mario Opinato, attore siciliano protagonista di importanti produzioni filmiche internazionali) ,arte e cultura in generale ma con sullo sfondo sempre il fashion world.

La rassegna (che ha avuto tra i premiatori l’appassionato sindaco taorminese Eligio Giardina, il preparato e brillante vice-sindaco Ivan Gioia con la moglie, sempre elegante ed ispirata, Giuliana Russotti) ha inoltre saputo dare il giusto risalto alla doverosa – e ben sostenuta da tutti i convenuti – azione di supporto a Tao Arte che è stata funestata da tagli pesanti ma è sempre dignificata dallo splendido e responsabile impegno operato dai lavoratori taorminesi, privi dei loro emolumenti da molti mesi.

Il ricco elenco dei premiati ha dato lustro ad una rassegna di forte impatto ed in pieno sviluppo e con grandi potenzialità affiorate e conclamate grazie all’organizzazione, che ha saputo realizzare un buon prodotto quale Tao Moda e che si compendia di più soggetti a sostegno quali: l’Associazione Talenti & Dintorni, Camera Nazionale Buyer Italia, White Milano, Confindustria Catania, ICE, Regione Siciliana Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Parco Archeologico di Naxos, Comune di Taormina, Taormina Arte, Distretto Turistico della Regione Siciliana antichi mestieri, sapori e tradizioni popolari di Sicilia, Sovrintendenza di Catania, Istituto di Incremento Ippico per la Sicilia, Ordine e Fondazione degli Architetti di Catania e Messina, Comune di Messina, Comune di Sant’Alessio Siculo, Università degli Studi di Messina( ufficio Stampa della manifestazione affidato alla “I – press” di Assia La Rosa).

Con Tao Moda il fashion ha saputo avvalersi della magia di Taormina per omaggiarsi del suo ruolo di arte madre di fascino e sogno nell’abbraccio sempre caldo e competente di una Sicilia sempre più vogliosa di eccellenza e cultura.

 Elenco dei Premiati – TAO AWARDS 2014

  • Ermanno Scervino > Premio Moda Made in Italy in the World
  • Manuel Facchini “Byblos” > Premio Fashion Future
  • Sara Cavazza Facchini “Genny” > Premio Fashion Style
  • Maurizio Pecoraro > Premio Moda Elegance
  • Alessia Santi “Manila Grace” > Premio Creatività
  • Maurizio Setti “Manila Grace” > Premio Imprenditoria
  • Massimiliano Bizzi, Presidente White Milano > Premio Excellence
  • Beppe Angiolini, Presidente Camera Italiana Buyer Moda > Premio Networking
  • Antonio Gallo, Responsabile Progetto Pirelli Pzero > Premio Comunicazione
  • Diego Dalla Palma > Premio Arte Della Bellezza
  • Paolo Veronesi, Fondazione Umberto Veronesi > Premio Scienza
  • Il Volo > Premio Musica
  • Michele Torpedine (Manager) > Premio Produttori Musicali
  • Denovo > Premio Speciale Alla Carriera
  • Simona Atzori > Premio Danza
  • Candida Morvillo > Premio Giornalismo Cronaca Rosa
  • Emma D’aquino > Premio Giornalismo Televisivo
  • Antonio Catania > Premio Cinema
  • Manuela Ventura > Premio Attrici Fiction Tv
  • Ninni Bruschetta > Premio Attori Fiction Tv
  • Mario Opinato > Premio Attori Italiani All’estero
  • Rosaria Russo > Premio Sicilia
  • Paolo Di Stefano > Premio Letteratura
  • Taormina Arte > Premio Cultura

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

Da Marco Iacona arriva “A Destra niente di nuovo, quasi un diario di bordo” Malgrado questa destra di governo, c’è ancora vita a destra? Dopo avere letto il lavoro di Marco Iacona “A Destra niente di nuovo quasi un diario di bordo” per i tipi di “Youcanprint”, la speranza resta. Ma la disperazione corre lungo […]

6 min

Riceviamo e pubblichiamo: “Magnifico Rettore, Chiar.mi componenti del Senato accademico,In preparazione del prossimo Senato, e profondamente convinti del valore del dibattito interno alla nostra comunità accademica, poniamo alla Vostra attenzione la lettera aperta qui allegata, chiedendo di aprire un confronto franco sulla questione di Gaza e della Palestina. Anche alla luce degli sviluppi nel frattempo […]

6 min

Sulle emergenze cenere e rifiuti abbiamo rivolto qualche domanda all’Avv. Fabio Cantarella, già assessore all’ecologia nella giunta Pogliese a Catania. Fabio Cantarella Catania è sommersa dalla cenere dell’Etna: di chi è la responsabilità?  Non vedo una responsabilità in particolare ma la nostra solita incapacità collettiva a valorizzare il patrimonio naturale e architettonico siciliano. In Europa […]

1 min

Nella foto il sindaco Ruggero Strano. Il sindaco di Catania “perde” ancora: cos’è accaduto? Ruggero Strano, sindaco di Castel di Judica, comune della provincia etnea, ha emesso ordinanza per decespugliare gli argini delle strade metropolitane ricadenti nell’area dello stesso comune. L’ordine non è stato eseguito, di qui la verbalizzazione contro…il sindaco metropolitano! E dire che […]