Vecchio San Berillo, proprietari e associazioni concordi sulla rigenerazione


Pubblicato il 22 Settembre 2020

Comune di Catania Ufficio Stampa 22.09.2020

La Conferenza di Servizi sul tema “Riqualificazione e recupero Rione S. Berillo” svoltasi stamani nel teatro Sangiorgi ha visto istituzioni, associazioni, imprese, ordini professionali e parti rappresentative degli stakeholders (soggetti rappresentativi), riuniti per concordare metodi e strumenti per la rigenerazione dell’area del vecchio San Berillo, rimasta incompiuta dopo oltre sessantanni dal limitrofo sventramento. La conferenza è stata presieduta dal responsabile della Direzione Urbanistica, Biagio Bisignani, con la presenza dell’Assessore all’Urbanistica, Enrico Trantino, dell’assessore alla sicurezza urbana Fabio Cantarella e del presidente della commissione consiliare Urbanistica, Manfredi Zammataro.

Al tavolo dei relatori anche il Soprintendente ai Beni Culturali e Ambientali, Rosalba Panvini e il direttore dell’ufficio regionale del Genio Civile etneo Natale Zuccarello, che hanno ascoltato i contributi provenienti dei rappresentanti delle varie organizzazioni territoriali, per poi fornire la prospettiva di inquadramento tecnico e istituzionale per dare seguito concreto alle proposte. Molto qualificato il parterre, tra cui rappresentanti della società civile, dell’ambiente, dell’imprenditoria e del terzo settore, con significativi interventi che hanno alimentato costruttivamente il dibattito. Tra questi l SUNIA, il Centro Studi sui Rischi e il Comitato tecnico-scientifico dell’Università; l’associazione Trame di Quartiere, da tempo impegnata, sinergicamente con l’Istituto “Pedro Arrupe” nelle attività sociali e di sostegno al quartiere; la LILA, operante nella prevenzione dei rischi di salute ed attivo nel quartiere dal 1998; l’Associazione “Penelope”; l’Associazione “Italia Nostra”; il FAI “Fondo Ambiente Italia”; le imprese private Cogip Holding, ISTICA e l’Associazione “09”, quest’ultima ha segnalato l’importanza di fare riferimento a iniziative di successo in altre città d’Europa; il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri; il delegato dal Presidente dell’Ordine degli Architetti; il Presidente del Collegio dei Geometri; la delegata ANCE Ines Petrilla, il gruppo “Ruote Libere”, la Diaconia Valdese; l’associazione”Citttàinsieme”; l’organizzazione umanitria Save the Children; l’associazione “Museo Re.Ba”, la Croce Rossa Italiana.

Unanime il consenso in relazione agli obiettivi dell’iniziativa, con numerose proposte finalizzate a continuare il percorso per individuare gli strumenti giuridico-amministrativi e finanziario-economici per rendere possibile la rigenerazione di un quartiere che costituisce un punto di rilievo per lo sviluppo della città. Nelle proposte progettuali per l’accesso ai fondi comunitari del Recovery Fund, peraltro, l’Amministrazione Comunale guidata dal vicesindaco Roberto Bonaccorsi, ha inserito la rigenerazione del vecchio San Berillo, con interventi pubblici di notevole valore, auspicando che il governo nazionale e le istituzioni comunitarie possano sostenere questo grande piano di sviluppo sociale e territoriale.

“Siamo molto soddisfatti per questo primo importante passaggio istituzionale – ha commentato l’assessore Trantino – perché siamo sulla strada giusta della condivisione di idee e progetti per la rinascita di un quartiere importante per il centro di Catania. Soprattutto i proprietari delle aree e dei fabbricati hanno mostrato un atteggiamento di collaborazione che sono certo eviterà al Comune interventi sostitutivi. Si proseguirà naturalmente con altre riunione tecniche e operative per avviare interventi condivisi che consetiraanno all’Amministrazione di approntare le soluzioni ottimali, in una prospettiva di medio termine”

La Conferenza dei Servizi per San Berillo rimane “aperta” per ulteriori suggerimenti, al fine di trasmettere agli interessati di inviare le loro idee presso il Comune all’indirizzo PEC comune.catania@pec.it o direttamente nella sede comunale di via Di Sangiuliano 166.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Altre Notizie

2 min

La Segreteria Provinciale catanese di Fratelli d’Italia – Dipartimento Legalità e Sicurezza, reputa doveroso esternare la propria ammirazione e stima al Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Maurizio Grasso il quale, il 18 giugno u.s., transitando, libero dal servizio, con la propria autovettura, in territorio di Belpasso, lungo la strada provinciale 184, si imbatteva sul […]

1 min

“Doveva essere pronta in pochi mesi o comunque prima dell’estate. E invece la nuova pista ciclabile che costeggia il porto è ancora un cantiere aperto. Ci chiediamo e chiediamo all’amministrazione quanto tempo ancora sarà necessario prima che venga ultimata e consegnata ai catanesi?” E’ quanto chiedono i consiglieri comunali del Mpa, Angelo Scuderi e Daniela […]

1 min

Un altro obiettivo per Anastasia Insabella. La giovanissima canoista dello Jomar Club Catania, dopo aver conquistato la medaglia d’oro negli Europei Junior nel K1 1.000 metri, a Bratislava, esordirà mercoledì nei Campionati del Mondo Junior, a Plovdiv, in Bulgaria. Un’altra esperienza azzurra per la quattordicenne del Circolo Canoa Catania, che cercherà di ben figurare contro […]

6 min

L’arrivo di Ficarra e Picone, ieri sera, regala brio e momenti di comicità alla Villa Belvedere di Acireale, nella giornata conclusiva della rassegna cinematografica “Le stranezze di Roberto Andò: da Tomasi di Lampedusa a Luigi Pirandello”. I due attori palermitani infiammano il pubblico accorso in massa per incontrare i loro beniamini. Sul palco, prima della […]